Viaggiare gratis: risparmiare sul costo dell’alloggio

Strategie, metodi e consigli per viaggiare risparmiando sul costo dell’alloggio

Per chi viaggia trovare buone soluzioni per risparmiare sull’alloggio è fondamentale. Trovare un buon alloggio a costo zero o quasi, per quanto possa sembrare impossibile, è una concreta possibilità. Bisogna infatti cercare offerte online e se possibile utilizzare coupon e buoni sconto al momento dell’acquisto per soggiornare in hotel, ostelli, b&b, ed altre strutture ricettive ad un buon prezzo. Inoltre disporre di una certa flessibilità che consenta di partire nel periodo in cui è in vigore l’offerta è estremamente vantaggioso.

In ogni caso, le soluzione per il risparmio estremo sono molteplici. Ad esempio si potrebbe pensare di diventare hotel tester e non solo, infatti ci sono anche altre soluzioni per viaggiare risparmiando sull’alloggio. Alcune di esse possono sembrare bizzarre, ma permettono di azzerare le spese di alloggio.

Ad esempio si può pensare di scambiare la propria casa, limitatamente al periodo di soggiorno con un’altra persona, o ancora si può alloggiare gratis in casa di qualcuno offrendo in cambio la propria mano d’opera per eseguire piccoli lavori o prestazioni professionali, o in alternativa, si può andare a fare il custode a casa di qualcuno che è a sua volta partito per le vacanze, e non vuol lasciare la casa incustodita.

Andiamo a vedere meglio quali sono, e come si può fruire di queste opportunità:

Tester Hotel

Trivago, il noto sito comparatore di hotel dà la possibilità di diventare tester di hotel, iscrivendosi alla pagina www.trivago.it . Fatto ciò basta compilare il questionario sull’hotel dove si è soggiornato e chiedere il compenso, che in alcuni casi arriva fino a 100 Euro.

Leggi anche:  Al via i finanziamenti per le strutture ricettive del Friuli Venezia Giulia

Home exchange

Consiste in un vero e proprio scambio di casa. Si alloggia gratis in casa di qualcuno nella città dove si va in vacanza, ed in cambio si fa alloggiare qualcuno gratis in casa propria. Il tutto è regolamentato da siti come ad esempio ScambioCasa che offrono questo tipo di servizi e azzerano i rischi selezionando i partecipanti.

Viaggiare alloggiando gratis in cambio di piccoli lavori

Anche questa formula è regolata da appositi siti internet quali ad esempio HelpX che offrono tale tipo di servizio. I lavoretti richiesti da chi offre alloggio sono molteplici. Si va dal ridipingere le pareti, ad effettuare piccoli lavori di carpenteria, al lavoro nei campi o con gli animali. Ma non solo, infatti, sono richieste prestazioni anche come informatici o come artisti.

Viaggiare facendo l’House sitter

Tra le altre possibilità di ottenere alloggio gratis vi è anche quella di lavorare come house sitter, ovvero fare il custode di casa di qualcun’altro, che a sua volta è fuori per lavoro o vacanza, e non vuol lasciare la casa incustodita. È possibile candidarsi come house sitter iscrivendosi a siti quali ad esempio: Trustedhousesitter 

Viaggiare alloggiando grazie a couch surfing

Infine per i più giovani e avventurosi c’è la possibilità di cercare alloggio tramite il sito Couchsurfing (www.couchsurfing.com), un vero e proprio movimento di persone che mettono a disposizione gratuitamente un posto letto, una camera per gli ospiti, un divano o semplicemente un angolo per stendere il sacco a pelo, per gli altri membri del movimento.

Viaggiare risparmiando è una possibilità concreta e le strade sono molteplici, in strutture ricettive o in casa d’altri, facendo piccoli lavori alla nostra portata, o mettendo casa nostra a disposizione, grazie all’occhio vigile del web ed alla correttezza degli utenti.

Hai dei dubbi sull'argomento appena letto?
Chiedi ad un esperto.

Hai ancora domande? compila i campi sottostanti e i migliori professionisti del settore ti risponderanno.
Registrati o accedi per visualizzare il contenuto.

Per visualizzare il contenuto o Registrati.


Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Clicca "mi piace" sulla nostra pagina Facebook