La carta acquisti: un aiuto alle persone in difficoltà

Con l’obiettivo di aiutare i cittadini che versano in condizioni di maggior disagio economico viene concessa, su richiesta, una carta acquisti utilizzabile per il sostegno della spesa alimentare, sanitaria e il pagamento delle bollette della luce e del gas.

La carta acquisti è una normale carta di pagamento elettronico dal valore di 40 euro mensili che può essere utilizzata per effettuare acquisti in tutti i supermercati, negozi alimentari, farmacie e parafarmacie abilitati al circuito Mastercard. Può anche essere utilizzata presso gli uffici postali per pagare le bollette della luce e del gas e dà diritto a sconti aggiuntivi nei negozi convenzionati. I titolari della Carta acquisti possono, infatti, avere uno sconto del 5% nei negozi e nelle farmacie che aderiscono all’iniziativa. Lo sconto è riconosciuto esclusivamente per gli acquisti effettuati con la carta e non è applicabile all’acquisto di medicine speciali o per il pagamento di ticket sanitari. Tali acquisti, presso le farmacie convenzionate e attrezzate, inoltre, danno anche il diritto alla misurazione gratuita della pressione arteriosa e del peso corporeo.

Chi può richiedere la carta acquisti?

La carta acquisti può essere richiesta dagli anziani di età uguale o superiore ai 65 anni o da uno dei genitori di bambini di età inferiore ai 3 anni, in possesso di particolari requisiti:

  • avere la cittadinanza italiana o di uno Stato appartenente all’Unione Europea; essere familiare di cittadino italiano o comunitario non avente la cittadinanza di uno Stato membro dell’Unione Europea, essere titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; essere rifugiato politico o titolare di posizione sussidiaria;
  • essere cittadino regolarmente iscritto nell’Anagrafe comunale;
  • avere un ISEE, in corso di validità, inferiore a 6.863,29 euro o di importo inferiore a 9.151,05 euro all’anno, se di età pari o superiore a 70 anni;
  • non essere, da solo o insieme al coniuge (nel caso in cui la richiesta sia presentata dall’anziano) o altro genitore (nel caso in cui la richiesta sia presentata dal genitore del bambino), intestatario di più di una utenza elettrica domestica o di una non domestica, non avere intestato più di due utenze del gas, non essere proprietario, con una quota superiore o uguale al 25%, di più di un immobile ad uso abitativo o, con una quota superiore o uguale al 10%, di immobili non ad uso abitativo, inclusi quelli situati al di fuori dell’Italia o di categoria catastale C7; non possedere un patrimonio mobiliare (italiano o estero) superiore ai 15 mila euro. Oltretutto ciò l’anziano, sempre da solo o insieme al coniuge, non può possedere più di una macchina mentre il genitore del bambino, da solo o insieme all’altro genitore, non può possedere più di due macchine;
  • gli anziani non devono fruire di cibo assicurato dallo Stato o da altre pubbliche amministrazioni in quanto ricoverati in istituto di cura di lunga degenza o detenuti in istituto di pena.

Come richiedere la carta acquisti?

Per la richiesta della carta acquisti bisognerà compilare l’apposito modulo, scaricabile sul sito di Poste Italiane e presentarlo all’ufficio postale abilitato più vicino, allegando:

  • una fotocopia del documento di identità;
  • la fotocopia dell’attestazione ISEE in corso di validità;
  • la fotocopia del documento di identità dell’eventuale persona delegata come titolare della Carta (solo per richiedente con più di 65 anni).

L’Ufficio Postale trasmetterà in via telematica all’INPS la domanda per le necessarie verifiche e, in caso di esito positivo, inviterà il titolare a ritirare la carta su cui sarà già stato accreditato l’importo del bimestre di presentazione della domanda. Qualora le domanda della Carta Acquisti non venga accettata, sarà recapitata ai richiedenti una lettera con le motivazioni dell’esito negativo.

Trovate tutti i dettagli sulla carta acquisti sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Compila il form sottostante per contattarci





[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy