Ipoteca sulla casa: come verificare l’avvenuta cancellazione?

È possibile controllare la cancellazione dell’ipoteca sulla casa o di un altro immobile, richiedendo la visura ipotecaria o consultando online il servizio Registro delle Comunicazioni.

Al giorno d’oggi non è semplice acquistare una casa. I giovani che vogliono sposarsi e costruire il proprio nido d’amore, prima di ricevere un mutuo devono fare i conti con le numerose garanzie richieste dalla banca; tra queste, a parte l’anticipo di una cospicua somma di denaro, c’è sicuramente l’ipoteca sulla casa. I motivi per cui una casa, o un altro immobile, vengono ipotecati sono tanti: un mutuo, un debito fiscale, oppure una sentenza persa e l’obbligo di pagare tanti soldi. Ma una volta estinto il proprio debito, vi siete mai chiesti come fare a controllare la cancellazione dell’ipoteca sulla casa? Esistono due modi semplici che vi spieghiamo in questo articolo.

Chi può estinguere l’ipoteca sulla casa?

Prima di tutto chiariamo un punto fondamentale: soltanto il creditore può procedere alla cancellazione dell’ipoteca sull’immobile. Il debitore, però, dopo aver estinto il proprio debito, può richiedere un risarcimento dei danni nel caso in cui il creditore non abbia provveduto alla cancellazione. Il motivo è abbastanza semplice: immaginiamo di voler vendere la nostra casa e che questa risulti ancora ipotecata, chi la comprerebbe? Ovviamente nessuno.

In alcuni casi, il creditore può richiedere anche il rimborso dei costi per l’apertura della pratica ipotecaria. Se non volete chiamare in giudizio il creditore o rimborsarlo di eventuali spese, dopo aver liquidato il vostro debito, c’è un modo per ottenere l’abrogazione senza pagare alcuna somma. Dopo vent’anni, infatti, se l’ipoteca non è rinnovata, la sua cancellazione avviene automaticamente e gratis. Ad ogni modo, che decidiate o meno di vendere la casa, è sempre utile controllare se l’immobile risulta essere ancora ipotecato.

Leggi anche:  Ipoteca sulla casa: è possibile l’ispezione ipotecaria online?

La visura ipotecaria

Un metodo è quello della richiesta della visura ipotecaria. Vi basterà recarvi all’Agenzia delle Entrate della vostra città e fornire gli estremi catastali dell’immobile: via, Comune, foglio, particella, subalterno e gli altri dati utili; una volta ottenuto il certificato, che rappresenta una forma di mappatura dell’immobile, capirete se ci sono eventuali ipoteche. È possibile domandare la visura online soltanto se siete utenti registrati al sistema telematico “Sister” dell’Agenzia delle Entrate. In questo caso, la richiesta di certificazione deve essere compilata tramite il pacchetto “Unicert”, cioè un software che permette la compilazione in formato elettronico; vi sarà richiesta una firma digitale, il codice fiscale e l’indirizzo di posta elettronica.

Il Registro delle Comunicazioni

Il secondo metodo per verificare la cancellazione dell’ipoteca è la consultazione online del Registro delle Comunicazioni del sito dell’Agenzia delle Entrate. Si tratta di un servizio completamente gratuito offerto al cittadino. Per accedere occorre essere utenti dei canali telematici Entratel e Fisconline, oppure recarsi presso i Servizi di pubblicità immobiliare, compilare l’apposito modulo e ottenere l’accesso al servizio.

La voce da consultare nel Registro delle Comunicazioni è “Interrogazione del Registro delle Comunicazioni“. Qui, si possono ottenere diverse tipologie di informazioni: lo stato della pratica, se la richiesta è andata a buon fine, oppure se la richiesta di cancellazione non può essere finalizzata per motivi giuridici (nel caso in cui, per esempio, il creditore abbia rinnovato l’ipoteca).

Se in passato hai avuto un’ipoteca sulla casa, ti consigliamo di verificare l’avvenuta cancellazione attraverso i due metodi che ti abbiamo elencato. Metti finalmente nel dimenticatoio la parola ipoteca.

Leggi anche:  Il pagamento dell’imposta di bollo su fatture elettroniche

Fonte: Agenzia delle Entrate

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Compila il form sottostante per contattare l'azienda






[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy