Servizi innovativi turistici per le aziende agrituristiche con il PSR Marche sottomisura 6.4

La Regione sostiene la multifunzionalità nel settore agricolo, fondamentale per lo sviluppo rurale e la valorizzazione del territorio allo scopo di migliorare l’accoglienza turistica delle aziende agrituristiche.
 
 

Sintesi bando PSR Marche Sottomisura 6.4

Area geografica: Marche

Settore: imprese agrituristiche

Dotazione finanziaria: 5.200.000 euro

Obiettivo: sostenere lo sviluppo economico – sociale delle aziende agricole

Beneficiari: imprenditori agricoli

Spese ammissibili: investimenti in bioedilizia, spese di consulenza e studi di fattibilità

Tipo di finanziamento: contributo in conto capitale

Procedura di selezione: valutativa a graduatoria

Scadenza: 2 ottobre 2018

Approfondimento del bando

La Sottomisura 6.4 “Sostegno ad investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività extra–agricole. Operazione A) Azione 1 – AGRITURISMO: Sviluppo di attività non agricole nel settore dell’agriturismo” del PSR 2014-2020 ha lo scopo di sostenere gli imprenditori che hanno intenzione di potenziare le proprie aziende agricole multifunzionali, attraverso una migliore accoglienza turistica che possa far aumentare il numero di turisti e i giorni di permanenza.

Chi può partecipare alla sottomisura 6.4 del PSR Marche?

Può presentare la domanda l’imprenditore agricolo professionale di età compresa tra i 18 e 40 anni, regolarmente iscritti all’Elenco Regionale degli Operatori Agrituristici.

Inoltre, l’impresa al momento della presentazione della domanda, deve:

  • avere partita iva con codice attività agricola e deve risultare iscritto alla CCIAA territorialmente competente;
  • essere iscritta all’anagrafe delle aziende agricole con Fascicolo Aziendale attivo;
  • avere almeno un’unità locale nelle Marche;
  • avere un titolo di proprietà/usufrutto/ contratto di affitto scritto e registrato/comodato/atto di conferimento ad una società agricola o cooperativa di conduzione del fabbricato o superfici agricole sulle quali realizzare gli investimenti;
  • non essere impresa in difficoltà.
Leggi anche:  PSR Marche sottomisura 8.6: finanziamenti alle imprese della silvicoltura

Quali sono le spese ammissibili della sottomisura 6.4 del PSR Marche?

Le spese ammissibili previste dal bando fanno riferimento alla tipologia degli investimenti, vale a dire le trasformazioni di locali e/o edifici esistenti sul fondo destinati per la fornitura di servizi di ospitalità e di somministrazione di alimenti e bevande, la fornitura di attività o servizi compatibili con l’attività agricola, come le fattorie didattiche. Si tiene anche conto anche dei numeri dei posti letto e del numero dei pasti somministrabili.

Le spese sono considerate ammissibili solo se sostenute dal giorno successivo alla data di presentazione della domanda. Solo per le spese di consulenza e studi di fattibilità si considerano quelle sostenute 12 mesi prima dell’approvazione del progetto.

Intensità di aiuto e massimali di spesa

L’agevolazione prevista è concessa con un contributo in conto capitale in base alla tipologia di beneficiario, cioè si distingue se si tratta di Agricoltore nelle zone montane o in altre zone. Inoltre, si tiene conto anche se gli investimenti sono effettuati per l’intero sugli immobili, realizzati con tecniche di edilizia sostenibile o in arredi/attrezzature.

L’entità massima per ogni progetto approvato è di 200 mila euro.

L’intensità di aiuto del contributo concesso viene incrementata del 10% per gli interventi proposti da aziende che ricadono nelle aree del cratere sismico.

Come fare per partecipare alla sottomisura 6.4 del PSR Marche?

Per richiedere gli aiuti economici, i beneficiari devono presentare la loro domanda esclusivamente per via telematica, attraverso il SIAR, entro il 2 ottobre 2018.

Scarica il bando della sottomisura 6.4 del PSR Marche 2014-2020.

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Contattaci e un membro del nostro team ti spiegherà come fare




[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy