PO FESR Sicilia Azione 3.4.2: incentivi all’acquisto di servizi di supporto all’internazionalizzazione

Per favorire l’apertura internazionale delle imprese che operano nel nostro territorio, la Regione Siciliana vuole sostenere i processi di internazionalizzazione tramite la trasformazione e la promozione di prodotti e servizi.

 

 

Sintesi del bando PO FESR Sicilia Azione 3.4.2

Area geografica: Sicilia

Settore: internazionalizzazione

Dotazione finanziaria: 16.013.724 milioni di euro

Obiettivo: apertura internazionale delle imprese siciliane mediante promozione di prodotti e servizi e partecipazione a fiere commerciali

Beneficiari: PMI, consorzi, società consortili che svolgono attività di trasformazione e commercializzazione prodotti e servizi

Spese ammissibili: servizi di consulenza, costi per eventi internazionali

Tipo di finanziamento: contributo in conto capitale

Procedura di selezione: valutativa a sportello

Scadenza: 3 marzo 2018

Approfondimento Bando

Con l’azione 3.4.2Incentivi all’acquisto di servizi di supporto all’internazionalizzazione” la Regione vuole rafforzare l’apertura internazionale delle imprese siciliane mediante agevolazioni per la trasformazione e promozione di attività, con lo scopo di favorire la conoscenza dei loro prodotti e servizi anche al di fuori del territorio siciliano.

Chi può partecipare all’Azione 3.4.2 del PO FESR Sicilia?

I soggetti beneficiari sono le piccole e medie imprese, in forma singola e associata in ATS, ATI, Reti di Imprese con personalità giuridica e Reti di Imprese senza personalità giuridica, con sede legale o unità locale all’interno del territorio regionale, Consorzi, Società Consortili esercitanti un’attività economica identificata come prevalente rientrante in uno dei codici ATECO ISTAT 2007 elencati all’art. 2.1 del bando.

I soggetti che devono fare parte della rete devono:

  • essere regolarmente iscritte al registro delle imprese presso CCIAA territorialmente competente e attive;
  • non operare nei settori della produzione primaria di prodotti agricoli, acquacoltura e pesca;
  • non essere impresa in difficoltà;
  • non aver subito condanne per delitti, consumati o tentati, oppure sanzioni interdittive con la Pubblica Amministrazione o, ancora, non essere oggetto di procedure concorsuali, non aver commesso gravi e non aver subito condanne;
  • essere in regola con gli obblighi relativi ai versamenti INPS e INAIL e DURC in corso di validità;
  • essere in regola con la normativa antimafia;
  • possedere le capacità operative, amministrative ed economico – finanziarie in relazione al progetto da realizzare.

Nel caso di progetti presentati da raggruppamenti di imprese, il partenariato deve essere formalizzato mediante la costituzione dell’ATI/ATS/Rete Contratto/Rete Soggetto, che deve prevedere l’indicazione del partner capofila, l’indicazione dei ruoli e della responsabilità solidale di tutti i partner nei confronti della Regione Siciliana, per tutta la durata del procedimento amministrativo di controllo e pagamento.

Quali sono le spese ammissibili dell’Azione 3.4.2 del PO FESR Sicilia?

L’obiettivo è sostenere le imprese singole e associate per il proprio percorso di internazionalizzazione e di sostegno per l’accesso ai mercati internazionali, attraverso la partecipazione a fiere commerciali, nazionali ed internazionali, e servizi di consulenza per il lancio di nuovi prodotti, o prodotti già esistenti, sul mercato verso l’estero. La proposta progettuale da finanziare deve rientrare nel Piano Regionale per l’internazionalizzazione (PRINT) e correlato Piano di azione 2016-2018.

Intensità di aiuto e massimali di spesa

Il tasso di aiuto massimo è pari all’80% dei costi ammissibili fino all’importo:

  • 100 mila euro per progetti proposti da singole PMI;
  • 200 mila euro per progetti proposti da PMI in forma associata in ATS, ATI, Reti di Imprese con o senza personalità giuridica.

Le attività per la realizzazione del progetto non possono essere attivate prima della presentazione del contributo. La durata massima del progetto è di 18 mesi.

Come fare per partecipare all’Azione 3.4.2 del PO FESR Sicilia?

La prenotazione per la presentazione delle domande dovrà essere effettuata esclusivamente online presso il Portale delle agevolazioni dal 21 febbraio 2018 fino al 5 marzo 2018. Al momento della prenotazione verrà rilasciato un ticket che consentirà di presentare la domanda e la documentazione prevista a partire dalle 24 ore successive al rilascio del ticket stesso ed entro i successivi 5 giorni, così come stabilito dal Decreto 91 del 26 gennaio 2018. Per effettuare la prenotazione occorrerà essere preliminarmente registrati ed accreditati al portale, ed è necessario avere un indirizzo PEC e il kit per la firma digitale.

Scarica il bando dell’Azione 3.4.2 PO FESR Sicilia 2014-2020.

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Compila il form sottostante per contattarci





[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy