Serata di presentazione dell’Associazione Concorsualisti Milano

Giovedì 15 dicembre 2016, presso la sede di Milano, via Fontana n. 1 (adottata per gentile concessione dell’Associazione Italiana Dottori Commercialisti di Milano), ha avuto luogo la serata di presentazione dell’Associazione Concorsualisti Milano, costituita il 1° dicembre e retta da un consiglio direttivo di 15 membri che rimarrà in carica 5 anni tempo ritenuto necessario per garantire stabilità di indirizzo agli obiettivi prefissati.

A fare gli onori di casa, dinnanzi ad una folta rappresentanza di commercialisti ed avvocati specializzati nella materia concorsuale, i 31 professionisti milanesi, tutti con una consolidata esperienza di curatore, commissario giudiziale e liquidatore giudiziale, per nomina  del Tribunale di Milano, promotori e fondatori dell’iniziativa.

Alla serata hanno dato lustro la presenza del Presidente e degli altri Magistrati della sezione fallimentare del Tribunale di Milano ed il saluto dei rappresentanti degli Ordini dei commercialisti e degli avvocati del capoluogo lombardo.

Nel corso di un piacevole cocktail di benvenuto, sono stati illustrati dalla Dottoressa Roberta Zorloni, Presidente dell’Associazione ACM di Milano, assieme alla ragioniera Adele Vasilotta e all’Avvocato  Luigi Ravarini , rispettivamente tesoriere e Vice-presidente, gli obiettivi programmatici dell’Associazione ed al termine della serata è stata consegnata a tutti i presenti una brochure contenente lo statuto e una rassegna stampa sull’evento.

Come sottolineato nel corso della presentazione, l’Associazione è un raro esempio di unione “trasversale” tra professionisti appartenenti ai due diversi Ordini professionali, che si prefigge l’obiettivo primario di  elevare e qualificare la professionalità degli appartenenti all’associazione in una materia che presto sarà interessata da nuove modifiche normative.

Animare il confronto aperto tra gli associati sulle tematiche scientifiche e tecniche di comune interesse e costituire un ponte di collegamento e di dialogo costanti con i Magistrati della sezione fallimentare del Tribunale di Milano anche per individuare prassi condivise a beneficio di tutti gli interlocutori del settore, saranno gli strumenti principali.

Non mancherà un’attenzione ai contenuti di una cultura etica che ci si prefigge di diffondere come requisito di credibilità professionale.

Infine, si perseguirà un lavoro di coordinamento di “rete” con le analoghe associazioni del territorio nazionale e con quelle transfrontaliere, in consonanza con la dimensione sempre più internazionale che contraddistingue la materia.

L’Associazione ha già in calendario per il 2017 un ciclo di incontri, che si terrà a cadenza mensile, a cui saranno a turno invitati a partecipare in veste di relatori magistrati, accademici, professionisti e cancellieri della II civile del Tribunale di Milano; in tali incontri saranno previsti interventi e dibattiti sulle modifiche alle legge fallimentare, approfondimenti, novità e prassi della Sezione Fallimentare oltre al momento deontologico.

La serata ha destato un senso di diffuso entusiasmo e di istintivo desiderio di partecipazione, che nell’arco di pochi giorni potrà concretizzarsi in realtà, grazie all’allestimento – nel sito internet dell’Associazione che è in fase di realizzazione – di un’area dedicata all’iscrizione online di tutti i professionisti “concorsualisti” che collaborano con il Tribunale di Milano e che dovranno costituire l’anima e il motore dell’Associazione stessa.

 

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Compila il form sottostante per contattarci





[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy