Alberto Maugeri nominato coordinatore UN.I.COOP. Sicilia per la Provincia di Caltanissetta

Il Consiglio di Presidenza di UN.I.COOP. Sicilia ha nominato il dott. Alberto Maugeri
quale coordinatore dell’Unione provinciale di Caltanissetta.

La nomina è stata deliberata in sede di Comitato esecutivo nel dicembre 2017 su proposta
del Presidente del’Unione Regionale Sicilia, dott. Felice Coppolino.

Il dott. Alberto Maugeri, dottore commercialista in Niscemi, si occuperà, in stretta
sinergia con il Presidente provinciale Dott. Luigi Tricoli, del coordinamento con le altre
Associazioni datoriali presenti sul territorio provinciale ed avrà come obiettivo primario la
cura dei rapporti con tutte le Istituzioni Locali, prioritariamente con quelli ricadenti nella
zona sud della provincia.

La UN.I.COOP. – Unione Italiana Cooperative – è una delle centrali cooperative
riconosciute per la promozione, assistenza, tutela e revisione delle cooperative  ed ha
come obiettivo quello di implementare lo sviluppo delle politiche a favore della
cooperazione e dei suoi comparti.

Il neo coordinatore Maugeri, nel condividere i principi del movimento cooperativo, ha
dichiarato di voler incontrare, in tempi brevi, i Sindaci e le Amministrazioni Comunali
delle Città di Butera, di Gela, di Mazzarino, di Niscemi e di Riesi per avviare, nei singoli
territori, un percorso di sensibilizzazione alla cooperazione privilegiando lo sviluppo del
comparto agricolo, del comparto turistico e della pesca. Successivamente, seguendo i
suggerimenti e le indicazioni delle Amministrazioni Locali saranno organizzati dei
Seminari per illustrare i Servizi che la UN.I.COOP Sicilia mette a disposizione nel
territorio Siciliano, con particolare attenzione ai Bandi ed alle opportunità di
Finanziamento attraverso i canali Regionali, Nazionali e Comunitari. E' altresì
intenzione del dott. Maugeri coinvolgere gli Ordini Professionali dei Dottori
Commercialisti, dei Consulenti del Lavoro, degli Agronomi, degli Architetti e degli
Ingegneri per stimolare ed avviare, assieme alle Associazioni di Categoria presenti nei territori, percorsi virtuosi tendenti a favorire la Costituzione di Reti di Imprese, di Cooperative e di Consorzi.

Leggi il Comunicato Stampa.

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Contattaci e un membro del nostro team ti spiegherà come fare




Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativaPolicy e privacy