Concorso Carabinieri e Aeronautica Militare al via le domande

Carabinieri e Aeronautica militare creano nuovi concorsi

Le due forze dell’arma italiana, ovvero carabinieri e aeronautica militare, sono pronte a dare il via a nuovi concorsi per poter assumere nuovo personale e promuovere quello già in forza.
Ecco tutte le informazioni per poter inviare le domande per partecipare ai suddetti concorsi, le quali dovranno essere inviate entro lunedì 29 agosto 2016.

Il concorso dei Carabinieri

Il sedicesimo concorso trimestrale è quello che è stato creato da parte delle forze dell’ordine dei Carabinieri, il quale permetterà, a circa quattrocento ottanta persone, di poter divenire Allievi Vicebrigadieri.
Si tratta di un concorso che viene rivolto solo ed esclusivamente a coloro che fanno già parte delle forze dell’ordine dei carabinieri e che rivestono, all’interno delle caserme, il ruolo di Appuntati Scelti.
Tutte le diverse altre figure risultano essere completamente escluse da tale selezione, la quale è rivolta a tutta Italia senza alcun tipo di differenziazione o problematica di ogni genere.
Per poter partecipare al suddetto concorso bisogna rispettare ed essere in possesso di alcuni requisiti fondamentali: primo di essi risulta essere quello di essere idonei al servizio militare.
Si dovranno quindi sostenere delle particolari visite che permetteranno, a chi vuole partecipare a tale tipologia di concorsi, di poter accedere ai suddetti senza alcuna problematica.
Verranno presi in considerazione anche gli ultimi due anni di vita vissuti nell’arma stessa, i quali devono essere privi di ogni tipo di procedimento penale o disciplinare.
Chi deve partecipare a tale concorso deve quindi aver avuto una condotta che risulta essere tutt’altro che scorretta.
Bisogna anche evitare di essere in procedure relative ad omicidio colposo, anche se si tratta di un caso di autodifesa, oppure essere stati momentaneamente sospesi dal servizio stesso.
Anche questo requisito deve riguardare gli ultimi due anni di carriera militare di una persona, che dovrà quindi aver avuto un comportamento corretto anche durante le missioni maggiormente pericolose.
Inoltre, chi vuole partecipare a questo concorso, non deve essere stato promosso nei due anni precedenti o comunque non essere stato ritenuto non idoneo alla promozione stessa.
Per presentare domanda basterà solo recarsi sul sito web di concorsi.difesa.it e cercare il suddetto bando.
La domanda dovrà essere stampata e compilata a mano, per poi essere inviata nuovamente sull’indirizzo che viene reso noto sulla domanda stessa.

Leggi anche:  Tutte le informazioni sul bando apicoltura della Regione Umbria

Il concorso dell’Aeronautica

Altro concorso molto importante risulta essere quello dell’Aeronautica militare, il quale si differenzia per diversi punti.
Anche in questo caso si parla di un concorso interno rivolto a chi opera già nel settore dell’aeronautica militare: si parla di undici posti di tenente in tutto il suolo italiano.
Le posizioni aperte sono divise in cinque per il Genio dell’Aeronautica, di cui due per il settore chimico e tre nel settore della fisica mentre, gli altri sei posti sono dedicati esclusivamente al corpo medico che fa parte della sanità dell’Aeronautica.
Anche in questo caso si parla di requisiti che devono essere rispettati al cento per cento: tra di essi spicca l’aver avuto un comportamento impeccabile fino al momento della presentazione della domanda.

Questo significa quindi che, la suddetta tipologia di domanda, potrà essere inviata solo da coloro che non hanno mai ricevuto condanne penali o civili.
Bisogna anche cercare di evitare di presentare la domanda nel momento in cui si hanno delle cariche pendenti, ovvero ruoli nell’aeronautica militare o in altri settori simili, i quali sono ancora in corso di svolgimento.
Inoltre è bene ricordarsi che, per presentare tale domanda, non si dovrà essere mai stati cacciati dall’amministrazione pubblica: questo significa che, un eventuali licenziamento, potrebbe compromettere la possibilità di poter accedere ad uno dei tra rami resi disponibili dall’aeronautica stessa.
Tra i requisiti classici bisogna essere cittadini italiani e godere dei diritti civili e politici, nonché essere capaci di intendere e volere.
Per presentare la domanda bisognerà seguire lo stesso tipo di procedimento ed inoltre sarà opportuno inviare la domanda prima del ventinove agosto o nella medesima giornata.
Una volta che questa viene accettata verranno effettuate diverse prove per verificare se, il candidato, risulta essere idoneo oppure no a quel ruolo.
Ci saranno quindi prove scritte, test fisici ed attitudinali, nonché la verifica dei titoli di studio e di tutti i requisiti che sono richiesti dalla domanda stessa.
Bisognerà quindi cercare di dimostrarsi all’altezza della situazione per poter essere in grado di poter rivestire tale ruolo.

Leggi anche:  Bonus quarto figlio: ecco di cosa si tratta

Questi sono i due tipi di concorsi che potranno essere effettuati da parte di coloro che vogliono ritagliarsi un ruolo di maggiore spicco all’interno di una delle due forze dell’ordine militari.

Info: concorsi.difesa.it

Hai dei dubbi sull'argomento appena letto?
Chiedi ad un esperto.

Hai ancora domande? compila i campi sottostanti e i migliori professionisti del settore ti risponderanno.
Registrati o accedi per visualizzare il contenuto.

Per visualizzare il contenuto o Registrati.


Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Clicca "mi piace" sulla nostra pagina Facebook