Concorso straordinario Guardia di Finanza per 400 allievi

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 3 giugno 2016, il nuovo bando di concorso della Guardia di Finanza 2016-2017 per 400 allievi

Il bando straordinario è stato indetto per chi ha già sostenuto il concorso per la Guardia di Finanza ma non è risultato vincitore.
Lo scopo del bando inaspettato è quello di incrementare il controllo e l’ordine di sicurezza pubblica per lo svolgimento del Giubileo straordinario 2015-2016.
Le assunzioni relative al 2016-2017 avverranno attingendo dalle graduatorie dei concorsi per allievi finanzieri del 2010, 2011 e 2012. Avranno la precedenza i vincitori dei suddetti concorsi, mentre per i posti residui si scorreranno le graduatorie degli idonei non vincitori.

Chi può partecipare al Concorso straordinario Guardia di Finanza 2016?

I candidati che entreranno di diritto sono quelli risultati vincitori dai concorsi degli scorsi anni (2010, 2011 e 2012), mentre i candidati “idonei non vincitori” saranno sottoposti a controlli d’ufficio effettuati dallo stesso corpo della Guardia di Finanza.

Tutti i candidati che saranno dichiarati vincitori entreranno di diritto al corso di formazione per allievi finanzieri. Chi, invece, verrà scelto per il perfezionamento Tecnico di Soccorso Alpino dovrà presentarsi a Predazzo presso la Scuola Alpina per un periodo di addestramento finalizzato al soccorso alpino. Le spese di viaggio, di vitto e alloggio per il periodo del corso sono a carico degli aspiranti candidati.

Requisiti Concorso straordinario Guardia di Finanza 2016

I futuri allievi, i cui requisiti psico-fisici verranno verificati presso il centro di reclutamento di Ostia Lido (Roma), saranno sottoposti a visita medica generale, accertamenti di esame delle urine e test strumentali di laboratorio. I candidati, nello specifico, dovranno possedere le seguenti qualità:

Nocchiere: visus naturale non inferiore a 7/10 e pari o superiore a 16/10;
Operatore di sistema: 10/10 in ciascun occhio;
Motorista navale: visus di 10/10 in ciascun occhio con al massimo una correzione di 3 diottrie.

Infine, in visita preliminare, i candidati dovranno presentare certificati medici che riguardano specifici esami come positività all’HIV, epatite B, test audiometrici e tossicologici, ed ecografia pelvica per le donne.

Per maggiori informazioni consulta il Bando

Info: Guardia di Finanza

Vedi anche: Bando di concorso Guardia di Finanza

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Compila il form sottostante per contattarci





[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy