PSR Basilicata Sottomisura 8.5: contributi agli investimenti nelle aree forestali private

Stanziati 2 milioni di euro a favore di persone fisiche, silvicoltori e loro consorzi, per la realizzazione di interventi straordinari che mirino al recupero degli ecosistemi forestali, alla loro valorizzazione e tutela.

Sintesi bando PSR Basilicata Sottomisura 8.5

Area geografica: Basilicata

Settore: forestale

Dotazione finanziaria: 2 milioni di euro

Obiettivo: recupero, valorizzazione e tutela degli ecosistemi forestali

Beneficiari: persone fisiche, silvicoltori privati o loro consorzi

Spese ammissibili: costo di materiale, attrezzature, manodopera, etc.

Tipo di finanziamento: contributo in conto capitale

Procedura di selezione: valutativa a graduatoria

Scadenza: 15 novembre 2018

Approfondimento Bando

Con questo bando, la Regione Basilicata intende supportare gli investimenti diretti ad accrescere la resilienza e il pregio ambientale degli ecosistemi forestali, mediante la realizzazione di interventi straordinari (“una tantum”), quali:

  • recupero delle capacità di rinnovazione degli ecosistemi forestali sensibili o degradati;
  • valorizzazione di specie forestali nobili, rare, sporadiche e di alberi monumentali;
  • tutela attiva di habitat e specie forestali minacciate da eccessivo carico e da danni causati da animali selvatici e/o domestici e grandi mammiferi, o per azione umana;
  • aumento della funzione di assorbimento di CO2 dei popolamenti forestali;
  • valorizzazione di particolari aspetti botanici, naturalistici e paesaggistico – ambientali delle formazioni forestali.

A chi si rivolge il PSR Basilicata Sottomisura 8.5?

Possono richiedere i contributi persone fisiche, silvicoltori privati o loro consorzi, che alla data di presentazione della domanda di sostegno risultino proprietari, gestori o conduttori di superfici forestali ricadenti nell’intero territorio regionale.

Leggi anche:  Finanziamenti a fondo perduto in Sicilia per il ripristino di terreni agricoli danneggiati

Quali sono le spese ammissibili al PSR Basilicata Sottomisura 8.5?

Sono ammissibili a contributo le spese effettivamente sostenute per la realizzazione di interventi coerenti con le finalità del bando ed aventi carattere di straordinarietà (interventi “una tantum”), quali:

  • costi per l’acquisto di materiali, di manodopera, noleggio di macchine ed attrezzature, nonché per l’acquisizione dei servizi necessari alla realizzazione degli investimenti ammissibili;
  • acquisto del materiale di propagazione forestale e relative spese di trasporto, preparazione del suolo, messa a dimora e impianto, manodopera e protezione;
  • spese necessarie al reimpianto e agli interventi selvicolturali;
  • costi sostenuti per l’effettuazione di tagli, diradamenti, potature, compresi i costi di esbosco;
  • spese generali (consulenti, progettisti), fino ad un massimo del 10% del totale degli investimenti ammissibili.

Intensità di aiuto e massimali di spesa

L’agevolazione prevista dal bando consiste in un contributo in conto capitale, pari all’80% della spesa ammissibile, che deve essere pari o superiore ad 25 mila euro, fino ad un importo massimo di 100 mila euro.

Come fare per partecipare al PSR Basilicata Sottomisura 8.5?

La domanda di aiuto deve essere compilata online entro il 15 novembre 2018, e successivamente trasmessa entro il 30 novembre, unitamente a tutta la documentazione richiesta, all’indirizzo di posta elettronica certificata [email protected], oppure tramite raccomandata al Dipartimento Politiche Agricole e Forestali della Regione.

Approfondisci il bando della Sottomisura 8.5 del PSR Basilicata 2014-2020.

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Contattaci e un membro del nostro team ti spiegherà come fare




[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy