Friuli Venezia Giulia, incentivi ad aziende per assunzioni di giovani madri

L’amministrazione regionale intende favorire l’assunzione di donne con figli attraverso una serie di contributi a fondo perduto
 
 

 

Sintesi del bando

Area geografica: Friuli Venezia Giulia

Settore: lavoro

Dotazione finanziaria: 500 mila euro

Obiettivo: incentivare l’inserimento di giovani madri nel mondo del lavoro

Beneficiari: imprese, consorzi, associazioni e libere professioni

Spese ammissibili: assunzioni a tempo pieno e indeterminato

Tipo di finanziamento: contributo a fondo perduto
Procedura di selezione: valutativa a sportello

Scadenza: 31 ottobre 2018

Approfondimento Bando

L’intento dell’iniziativa promossa dalla Regione Friuli Venezia Giulia è quello di favorire, attraverso contributi a fondo perduto, l’inserimento e il reintegro nel mercato del lavoro di giovani madri, cittadine comunitarie od extracomunitarie in regola con le norme vigenti in materia di immigrazione e con almeno un figlio di età inferiore a 5 anni. La misura intende dunque sviluppare l’occupazione femminile in maniera permanente.

Chi può partecipare agli incentivi per le assunzioni promossi dal Friuli Venezia Giulia?

I soggetti beneficiari dell’iniziativa sono le imprese e loro consorzi, associazioni, fondazioni e soggetti esercenti le libere professioni in forma individuale, associata o societaria e le cooperative e i loro consorzi. I partecipanti devono avere la sede od un’unità locale nel territorio regionale.

Intensità dell’aiuto

Gli incentivi ai datori di lavoro sono pari a:

  • in presenza di contributi od agevolazioni contributive: 7 mila euro per singola assunzione
  • in assenza di contributi od agevolazioni contributive: 10 mila euro ad assunzione.

L’importo viene aumentato di 3 mila euro qualora il datore di lavoro disponga di flessibilità dell’orario di lavoro/banca delle ore o nido aziendale e convenzionato. Il contributo è concesso a titolo di aiuto de minimis.

Come fare per accedere agli incentivi per le assunzioni promossi dal Friuli Venezia Giulia?

I soggetti interessati possono presentare una domanda attraverso l’apposito formulario online, entro il 31 ottobre 2018.

Scarica la legge regionale Legge regionale 28 dicembre 2017, n. 45

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Compila il form sottostante per contattare l'azienda






[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy