PSR Liguria misura 16: aiuti allo sviluppo di filiere corte e mercati locali

Fino a 200 mila euro per i Gruppi di Cooperazione tra imprese agricole/altri operatori di filiera, che presentino un Progetto di creazione e sviluppo integrato di filiere corte o di mercati locali.

Sintesi del bando PSR Liguria – Misura 16

Area geografica: Liguria

Settore: agro-forestale

Dotazione finanziaria: 1,8 milioni di euro

Obiettivo: creazione e sviluppo di filiere corte e di mercati locali

Beneficiari: Gruppi di Cooperazione (GC) tra operatori della filiera

Spese ammissibili: costi diretti e indiretti di realizzazione del Progetto di Cooperazione

Tipo di finanziamento: sovvenzione a fondo perduto

Procedura di selezione: valutativa a graduatoria

Scadenza: 30 settembre 2018

Approfondimento Bando

Con la presente misura, denominata “Aiuti per la promozione e lo sviluppo delle filiere corte e dei mercati locali“, la Regione Liguria intende sovvenzionare l’attuazione di progetti di cooperazione tra imprese agricole e/o tra imprese agricole e gli operatori della filiera, per la creazione e lo sviluppo di filiere corte e di mercati locali, nonché per la realizzazione di attività promozionali ad esse collegate.

A chi si rivolge il bando PSR Liguria misura 16?

Possono beneficiare del sostegno previsto dal bando esclusivamente i Gruppi di Cooperazione (GC) tra operatori della filiera coinvolti nelle attività previste nel progetto di cooperazione.

Possono fare parte del gruppo:

  • imprenditori agricoli singoli e associati;
  • imprese di trasformazione e di commercializzazione dei prodotti;
  • prestatori di servizi per le attività di informazione, consulenza e formazione;
  • altri operatori e soggetti della filiera, che svolgono un ruolo rilevante nell’attuazione del progetto di cooperazione;
  • distretti agricoli (partenariato pubblico/privato espressione di filiera produttiva istituito ai sensi del D. Lgs 228/01).
Leggi anche:  Comunicazione infortunio Inail: obbligo per i datori di lavoro anche per prognosi di un giorno

Quali sono le spese ammissibili al bando PSR Liguria misura 16?

Le spese ammissibili riguardano tutti i costi diretti e indiretti dei singoli interventi, previsti nel Progetto di cooperazione ed effettivamente sostenuti.

Il Gruppo di Cooperazione è infatti tenuto, a mezzo del proprio Capo Fila (responsabile amministrativo), a presentare un Progetto di Cooperazione, operativo e immediatamente cantierabile, che abbia a oggetto:

  • la creazione e lo sviluppo di filiere corte (attività che concorrono alla produzione, raccolta, distribuzione, commercializzazione e fornitura di un prodotto agroalimentare, partendo dalla produzione agricola di base fino alla vendita al consumatore finale);
  • oppure la creazione e lo sviluppo di filiere corte di mercati locali (forma di “vendita”, circoscritta in un comprensorio in cui le attività di trasformazione e di vendita al consumatore possono avvenire entro un raggio di 70 km dal luogo di produzione).

Il Progetto di Cooperazione può prevedere ulteriori azioni/investimenti da realizzarsi esclusivamente con ulteriori misure del Programma di Sviluppo Rurale (c.d. misure di accompagnamento), che abbiano pertinenza e che portino valore aggiunto ulteriore al progetto stesso.

Sono considerate ammissibili a progetto le seguenti spese specifiche:

  • spese di prima costituzione del partenariato;
  • spese per promuovere l’adesione di nuove imprese e operatori della filiera;
  • studi di fattibilità e propedeutici;
  • costi di esercizio, che derivano dall’atto della cooperazione per la durata del progetto stesso (max 2 anni);
  • divulgazione dei risultati;
  • progettazione e realizzazione di disciplinari, carte dei servizi e loghi collettivi della filiera;
  • costi relativi all’attività promozionale, riferita alla filiera corta o al mercato locale.

Intensità di aiuto e massimali di spesa

Il sostegno consiste in una sovvenzione a fondo perduto, pari al 100% del costo ammissibile.

Leggi anche:  Bando macchinari innovativi: il MISE stanzia 340 milioni per le imprese del Sud

Sono finanziabili progetti di cooperazione per una spesa complessiva ammissibile massima di:

  1. 200 mila euro per i Progetti di filiera corta;
  2. 150 mila euro per i Progetti di mercato locale.

Come fare per partecipare al bando PSR Liguria misura 16?

La domanda per richiedere la sovvenzione va presentata esclusivamente online entro il 30 settembre 2018.

Scarica il bando della misura 16 del PSR Liguria 2014-2020.