PSR Liguria Sottomisura 6.4: il bando per attività extra agricole

Contributi pari al 50% delle spese sostenute dalle micro e piccole imprese agricole che intendono diversificare la propria attività, creando un’attività agrituristica o una fattoria didattica.

Sintesi bando PSR Liguria – Sottomisura 6.4

Area geografica: Liguria

Settore: agricoltura

Dotazione finanziaria: 1 milione di euro

Obiettivo: aumento di reddito con la creazione di attività extra agricole

Beneficiari: imprese agricole

Spese ammissibili: opere edili, attrezzature, impianti, percorsi turistici o didattici, investimenti materiali.

Tipo di finanziamento: contributo

Procedura di selezione: valutativa a graduatoria

Scadenza: 15 marzo 2019

Approfondimento Bando

Con questo bando, la Regione Liguria intende sostenere le imprese agricole nella creazione o nel miglioramento di attività extra agricole, al fine di incrementarne il reddito, contribuire alla loro sostenibilità economica, nonché creare o stabilizzare posti di lavoro all’interno delle aziende agricole.

A chi si rivolge la sottomisura 6.4 del PSR Liguria?

Beneficiario della sottomisura è l’agricoltore in attività che svolge il proprio lavoro in:

  1. Attività agrituristiche così come definite dall’articolo 2 della legge regionale 37/2007;
  2. Attività didattiche finalizzate alla divulgazione dei metodi di coltivazione e allevamento tradizionali e della “vita rurale” (fattorie didattiche). Il sostegno è limitato alle micro e alle piccole imprese in cui prevale, in termini di tempo lavoro, l’attività agricola rispetto a quella extra-agricola.

Quali sono le spese ammissibili della sottomisura 6.4 del PSR Liguria?

Sono oggetto di finanziamento gli investimenti necessari alla creazione o al miglioramento delle seguenti attività extra agricole:

Leggi anche:  Pubblicato il bando INPS per i soggiorni estivi nelle Case del Maestro

a) per le attività agrituristiche:

  • adeguamento edilizio dei fabbricati;
  • interventi di manutenzione straordinaria o restauro e risanamento conservativo o ristrutturazione edilizia;
  • realizzazione o adeguamenti degli impianti igienico sanitari, tecnologico funzionali e termici;
  • sistemazioni di aree esterne da destinare a piazzole per la sosta in spazi aperti di tende, roulottes e caravan;
  • realizzazione di strutture sportive;
  • realizzazioni di percorsi sportivi, escursionistici e ricreativi all’interno dell’azienda agricola;
  • macchinari e attrezzature, compresi gli arredamenti necessari per svolgere l’attività;
  • investimenti immateriali.

b) per le fattorie didattiche:

  • realizzazioni di percorsi didattici;
  • macchinari e attrezzature, compresi gli arredamenti necessari per svolgere l’attività;
  • investimenti immateriali.

Intensità di aiuto e massimali di spesa

Il sostegno è pari al 50% della spesa ammissibile, sotto forma di contributo in regime “de minimis”.

Come fare per partecipare alla sottomisura 6.4 del PSR Liguria?

Le domande di contributi devono essere inviate online entro il 15 marzo 2019.

Leggi il bando della sottomisura 6.4 del PSR Liguria 2014-2020.

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Compila il form sottostante per contattare l'azienda






[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy