PSR Lombardia Sottomisura 12.1: incentivi agli agricoltori che operano nei siti Natura 2000

Ammessa la presentazione per la campagna 2019 delle domande di sostegno (iniziali) o di pagamento annuale dell’indennizzo, a compensazione degli svantaggi che derivano agli agricoltori dal rispetto dei vincoli dettati per la gestione e conservazione dei siti Natura 2000.

Sintesi bando PSR Lombardia – Sottomisura 12.1

Area geografica: Lombardia

Settore: agricoltura

Dotazione finanziaria: 1 milione di euro

Obiettivo: tutela degli ecosistemi connessi all’agricoltura e alla silvicoltura

Beneficiari: imprese agricole

Spese ammissibili: maggiori costi/minori guadagni connessi ai vincoli di Natura 2000

Tipo di finanziamento: indennizzo annuale

Procedura di selezione: valutativa a graduatoria

Scadenza: 15 maggio 2019

Approfondimento Bando

Con questo bando, la Regione Lombardia, al fine di preservare gli ecosistemi connessi all’agricoltura e alla silvicoltura, intende compensare le imprese agricole che conducono terreni e strutture ubicate all’interno dei siti Natura 2000, dagli svantaggi finanziari che derivano dal rispetto dei vincoli previsti dai piani di gestione e/o dalle misure di conservazione, rispetto ad analoghe imprese ubicate in siti non tutelati e che non sono tenute pertanto al rispetto dei medesimi vincoli.

A chi si rivolge la sottomisura 12.1 del PSR Lombardia?

Possono richiedere il sostegno per le operazioni che costituiscono la presente sottomisura gli imprenditori agricoli costituiti nelle seguenti forme giuridiche:

  • Imprese agricole individuali;
  • Società agricole;
  • Società cooperative agricole.

In base all’operazione di adesione, possono essere previste ulteriori specifiche condizioni di ammissibilità per i beneficiari. I richiedenti devono possedere una partita Iva aperta prima di gennaio 2019.

Leggi anche:  Regione Emilia Romagna: un nuovo bando per espandere il livello di internazionalità delle attività produttive regionali, incentivando l’organizzazione di fiere

Quali sono le spese ammissibili della sottomisura 12.1 del PSR Lombardia?

L’agevolazione oggetto del bando che qui si delinea intende compensare, mediante la corresponsione di una indennità, le imprese agricole dagli svantaggi derivanti dall’adozione dei vincoli contenuti nei Piani di gestione e/o nelle misure di conservazione delle aree Natura 2000, che si traducono in maggiori costi e in minori ricavi rispetto alle analoghe imprese poste al di fuori dei siti.

La Sottomisura 12.1 si compone delle seguenti operazioni:

  • 12.1.01 – Salvaguardia di torbiere;
  • 12.1.02 – Conservazione di canneti, cariceti, molinieti;
  • 12.1.03 – Conservazione di coperture erbacee seminaturali;
  • 12.1.04 – Gestione naturalistica dei prati a tutela della biodiversità;
  • 12.1.05 – Gestione più sostenibile degli input chimici (prodotti fitosanitari) a tutela delle zone Natura 2000.

Per essere ammesso a percepire annualmente l’indennità collegata alla presente sottomisura, l’agricoltore è tenuto al rispetto, oltre che di tutti gli impegni previsti per le singole operazioni, degli obblighi di condizionalità con riferimento all’intera superficie aziendale (e non solamente alle superfici richieste a premio).

Intensità di aiuto e massimali di spesa

L’agevolazione consiste in un premio annuale concesso per ettaro in relazione alle superfici condotte dal beneficiario e richieste a premio, sulla base dei maggiori costi e dei minori ricavi connessi agli obblighi assunti dal richiedente.

L’importo dell’indennizzo relativo ad ogni operazione è specificato nell’apposito paragrafo all’interno della descrizione di ogni operazione.

Come fare per partecipare alla sottomisura 12.1 del PSR Lombardia?

La domanda di aiuto e/o di pagamento deve essere presentata online entro il 15 maggio 2019.

Leggi il bando della sottomisura 12.1 del PSR Lombardia 2014-2020.

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Compila il form sottostante per contattare l'azienda






[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy