Bando Azione 3.2.1 del POR FESR Molise: piovono fondi per gli aiuti alle imprese turistiche

La Regione Molise ha pubblicato il bando sull’Azione 3.2.1, allo scopo di sostenere la modernizzazione e la diversificazione dei prodotti e dei servizi offerti dalle strutture ricettive nelle destinazioni turistiche dell’Area Pilota Snai Matese.
 

Sintesi del bando POR FESR Molise 3.2.1

Area geografica: Molise

Settore: Turismo

Dotazione finanziaria: 593.949,00 euro

Obiettivo: potenziare l’offerta turistica nell’Area Pilota Snai Matese

Beneficiari: imprese turistiche localizzate nell’Area Pilota Snai Matese

Spese ammissibili: interventi in linea con l’obiettivo dell’innovazione dell’offerta turistica

Tipo di finanziamento: contributo in conto capitale

Procedura di selezione: valutativa a graduatoria

Scadenza: 15 maggio 2018

Approfondimento Bando

La Regione Molise ha attivato il bando sull’Azione 3.2.1, che punta al rilancio dell’entroterra Matese attraverso l’erogazione di contributi volti a risvegliare le enormi potenzialità turistiche di questi territori.

Chi sono i beneficiari dell’Azione 3.2.1 del POR FESR Molise?

Sono ammesse alla agevolazione le Micro e MPI, indipendentemente dalla loro forma giuridica, che esercitano le loro attività nel settore del turismo (i codici ATECO 2007 sono descritti nell’allegato 8) e sono localizzate nei Comuni ricadenti nelle aree della Strategia Nazionale Aree Interne Matese (SNAI).

Le domande di finanziamento possono essere presentate:

  • in forma associata attraverso la costituzione di soggetti senza personalità giuridica, associazioni temporanee di imprese (ATI), consorzi o reti di imprese per la realizzazione delle attività di cui alla Tipologia di Intervento 1;
  • in forma singola in relazione alle attività di cui alla Tipologia di Intervento 2.
Leggi anche:  Quando viene sospesa la fornitura della corrente elettrica ai consumatori che non pagano la bolletta?

Le imprese che si candidano al bando in forma singola per la Tipologia di Intervento 2, possono anche partecipare in forma associata sulla Tipologia di Intervento 1, fermo restando che ogni impresa può aderire ad un solo raggruppamento.

A seconda della qualificazione giuridica del soggetto richiedente, sono previsti ulteriori e più specifici requisiti di ammissione per la conoscenza dei quali si rinvia all’Avviso di bando.

Quali sono le spese ammissibili per l’Azione 3.2.1 del POR FESR Molise?

Per accedere al sostegno è necessaria la presentazione di un progetto di impresa finalizzato ad innovare l’offerta turistica nei seguenti ambiti:

Tipologia di Intervento 1:

  • Dynamic packaging: piattaforma online per prenotare pacchetti turistici personalizzati, basati sulla disponibilità attuale;
  • Marketing networking: movimento di prodotti e servizi dal produttore al consumatore attraverso una rete di distributori indipendenti;
  • Tourism information system: sistema informativo per la qualificazione e la gestione dell’offerta turistica nell’area della customer satisfaction;
  • Customer relationship: sistema di gestione per controllare le presenze, migliorare la qualità della permanenza e snellire le procedure di fatturazione e gestione del magazzino;
  • Cloud computing: soluzioni per la sicurezza e la condivisione delle informazioni.

 Tipologia di Intervento 2:

  • Sistemi di domotica e building automation per le strutture ricettive al fine di offrire maggiore comfort e sicurezza agli ospiti delle strutture alberghiere;
  • Innovazioni organizzative necessarie a conseguire certificazioni di gestione ambientale e turismo etico.

Il progetto di investimento ammesso a sostegno sia per la Tipologia 1 che per la Tipologia 2, dovrà essere interamente eseguito entro 12 mesi dalla data di concessione del finanziamento.

Intensità di aiuto e massimali di spesa

L’agevolazione è concessa sotto forma di contributo in conto capitale  che è pari al 50% della spesa complessiva ammissibile, e nello specifico:

  • fino all’importo massimo di 80 mila euro per gli interventi di cui alla Tipologia 1 realizzati da candidati in forma associata;
  • fino all’importo massimo di 40 mila euro per gli interventi di cui alla Tipologia 2 realizzati da candidati in forma singola.
Leggi anche:  Formazione strategica, così la Toscana supporta l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro

L’investimento minimo ammissibile ammonta a 20 mila euro.

Come fare per partecipare al bando sull’Azione 3.2.1 del POR FESR Molise?

Le domande di partecipazione possono essere inoltrate esclusivamente per via telematica entro il 15 maggio 2018.

Scarica l’Avviso 3.2.1 del POR FESR Molise.