Bando ISMEA 2018: opportunità per giovani agricoltori

Contributi per un massimo di 70 mila euro a favore di giovani che intendono insediarsi in un’azienda agricola.
 
 
 
 

Sintesi del bando ISMEA 2018

Area geografica: tutto il territorio nazionale

Settore: agricoltura

Dotazione finanziaria: 70 milioni di euro

Obiettivo: incentivare l’insediamento di giovani in agricoltura

Beneficiari: giovani under 40 capi azienda o soci di una società agricola

Spese ammissibili: spese per l’insediamento

Tipo di finanziamento: contributo in conto interessi

Procedura di selezione: valutativa a graduatoria

Scadenza: 11 maggio 2018

Approfondimento Bando

Il Bando ISMEA 2018 si propone di avvicinare i giovani alla terra, incentivando su tutto l’intero territorio nazionale il loro “insediamento” in attività agricole, sia in qualità di capo azienda di un’impresa individuale, sia in qualità di socio di una società agricola.

Si tratta del bando di attuazione del sistema di incentivi denominato “Agevolazioni per l’insediamento di giovani in agricoltura” e prevede la divisione della dotazione finanziaria, pari a 70 milioni di euro, in due lotti creati sulla base della localizzazione geografica dell’attività.

Il primo lotto comprende: Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte, Trentino Alto Adige, Valle d’Aosta, Veneto, Lazio, Marche, Toscana e Umbria.

Fanno parte del secondo lotto le restanti 8 Regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Per ogni lotto sono stati stanziati 35 milioni di euro.

Chi può partecipare al bando Ismea 2018?

I richiedenti, alla data di presentazione della domanda devono:

  • aver compiuto 18 anni di età e non aver superato i 40;
  • essere cittadini italiani o comunitari;
  • essere residenti in Italia;
  • non essere già “insediati” in agricoltura;
  • avere adeguate conoscenze e competenze professionali attestate da titolo di studio (o universitario o di scuola media superiore nel settore agrario), corso di formazione professionale specifico (superato con profitto) o esperienza lavorativa di almeno 2 anni come coadiuvante familiare o lavoratore agricolo, documentata dall’iscrizione alla previdenza sociale.
Leggi anche:  Bando OCM Vino Sicilia Promozione 2018/2019 contributo a fondo perduto fino al 50% per la promozione sui mercati dei Paesi terzi

Se dovesse mancare quest’ultimo requisito, il giovane richiedente può comunque essere ammesso, purché con la presentazione della domanda si impegni ad acquisire le capacità e le competenze richieste entro 3 anni dal giorno in cui riceve la comunicazione di ammissione al contributo e che questo impegno risulti nel piano aziendale.

Il giovane richiedente può ambire ad ottenere i benefici sia insediandosi in un’impresa individuale in qualità di capo azienda, sia come socio di una società agricola che abbia la maggioranza assoluta (del numero di soci e delle rispettive quote di partecipazione) di persone di età compresa tra i 18 e i 40 anni e deve essere amministrata da persone che rientrano in questa fascia di età.

Entità dell’aiuto e massimali di spesa

Il beneficio fiscale previsto dal Bando ISMEA consiste nell’erogazione di un contributo in conto interessi per un massimo di 70 mila euro, in due tranche:

  • la prima, del 60%, prevista alla conclusione del periodo di preammortamento;
  • la seconda, del 40%, erogabile dopo la verifica della corretta attuazione del piano aziendale allegato alla domanda di partecipazione.

I contributi possono essere cumulati con altre forme di agevolazione, nel rispetto dei Regolamenti UE.

Per ogni società agricola dotata dei requisiti previsti dal bando, possono beneficiare del contributo due o più giovani che intendano diventare titolari e rappresentanti legali dell’attività.

Come si partecipa al bando ISMEA 2018?

Le domande per accedere i contributi previsti da questo bando vanno presentate telematicamente all’Istituto ISMEA, tramite l’apposito sportello web. C’è tempo fino all’11 maggio 2018.

Verrà stilata una graduatoria secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande.

Leggi anche:  Contributi apicoltura Abruzzo annualità 2018/2019

Scarica il Bando Ismea 2018.

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Contattaci e un membro del nostro team ti spiegherà come fare




[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy