PSR Sicilia: agevolazioni a fondo perduto per giovani agricoltori

Sostegni economici per l’avvio di nuove imprese condotte da giovani agricoltori e la creazione e sviluppo di imprese extra-agricole

La nuova Misura M06 del PSR Sicilia 2014-2020 sostiene l’avvio di nuove imprese condotte da giovani agricoltori e la creazione e sviluppo di imprese extra-agricole al fine di accrescere la competitività del tessuto produttivo agricolo regionale, migliorando le prestazioni e la sostenibilità globali dell’azienda agricola, e favorire lo sviluppo del tessuto economico delle zone rurali.

All’interno della Misura M06 del PSR Sicilia 2014-2020  è prevista la pubblicazione della Sottomisura 6.1 che permetterà gli aiuti all’avviamento da parte di giovani agricoltori in Sicilia, con l’obiettivo di proseguire nell’azione di ringiovanimento dell’imprenditoria in agricoltura e sostenere l’occupazione giovanile.

Beneficiari

L’aiuto è concesso ai giovani agricoltori che si assumono per la prima volta la responsabilità (civile e fiscale) della gestione di una azienda agricola, a titolo personale o insieme ad altri giovani, in società.

Condizioni di ammissibilità al PSR Sicilia

Il Giovane Agricoltore è una persona di età non superiore ai 40 anni al momento della presentazione della domanda, che possiede adeguate qualifiche e competenze professionali e che si insedia per la prima volta in un’azienda agricola, in qualità di capo dell’azienda.

La competenza professionale è dimostrata se sussiste anche solo una delle seguenti condizioni:

  • il possesso di diploma di laurea, anche triennale, in scienze agrarie forestali;
  • il possesso di un titolo di studio superiore nel settore agricolo (perito agrario, agrotecnico)
  • la partecipazione con esito positivo ad un corso di formazione specifico per la qualifica di conduttore aziendale e/o capoazienda;
  • esperienza lavorativa in qualità di coadiuvante familiare o lavoratore agricolo per almeno 3 anni.
Leggi anche:  Celiachia: ti hanno detto che…

Piano aziendale

Per partecipare al Bando di agevolazioni sarà necessario presentare un piano aziendale d’impresa, dove si illustrerà l’attività che si intenderà svolgere, con una analisi sugli indicatori tecnico-finanziari per valutare l’impatto positivo e il miglioramento del rendimento globale dell’impresa.

Soglia minima per l’ammissibilità al PSR Sicilia

Tale soglia è diversa per ogni comune, a seconda di dove detto territorio e della situazione attuale:

  • almeno 15.000 euro di Produzione Standard Totale Aziendale nelle isole minori, nelle zone con svantaggi e montane e nelle aree Natura 2000;
  • almeno 25.000 euro di Produzione Standard Totale Aziendale nelle altre zone;
  • mentre la soglia massima è, in tutto il territorio, di 250.000 euro di Produzione Standard Totale Aziendale.

Premio per l’insediamento

Il beneficio è fissato in euro 40.000 per ogni beneficiario da erogare in 2 rate.

  • la prima, pari al 60% dell’importo del premio, doto l’atto di assegnazione del sostegno;
  • la seconda, pari al 40% a saldo, condizionata alla corretta attuazione del piano aziendale.

Info: Allegato A

Per aggiornamenti in tempo reale su questo argomento segui la nostra redazione anche su Facebook, Twitter, LinkedinGoogle+

 

Hai dei dubbi sull'argomento appena letto?
Chiedi ad un esperto.

Hai ancora domande? compila i campi sottostanti e i migliori professionisti del settore ti risponderanno.
Registrati o accedi per visualizzare il contenuto.

Per visualizzare il contenuto o Registrati.


Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Clicca "mi piace" sulla nostra pagina Facebook