Vivere l’Umbria: finanziamenti per servizi turistici

Pubblicato il 16 giugno 2016 sul BUR n.30, il bando per i servizi turistici in Umbria è rivolto a piccoli operatori turistici che operano nel turismo rurale. Scopo del bando è quello di favorire la creazione e lo sviluppo di collaborazione tra piccoli operatori agrituristi e del turismo rurale, tour operator, soggetti pubblici e privati per offrire, pubblicizzare e commercializzare i servizi di turismo rurale.

Finalità del bando

Il bando prevede la concessione di aiuti nell’ambito di uno specifico intervento, il 16.3.3 “Sviluppo e/o commercializzazione di servizi turistici inerenti al turismo rurale” che rientra nel “Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020” della Regione Umbria.

I progetti presentati devono prevedere una scadenza che va da un minimo di un anno ad un massimo di tre anni, ed una collaborazione tra almeno due piccoli operatori che abbiano i requisiti richiesti dal bando stesso; in particolare, rientrano nella definizione di piccolo operatore, tutte quelle imprese che hanno meno di dieci dipendenti e che fatturano meno di 2 milioni di euro l’anno; tra i piccoli operatori si possono poi distinguere, a seconda del settore di impiego, quelli agrituristici, turistici e operanti in servizi connessi al turismo. Per poter candidarsi ai finanziamenti queste micro imprese possono riunirsi in cooperative o in altre forme di collaborazione previste dal codice civile e formalizzare la cooperazione tramite un atto ufficiale da effettuare presso un notaio.

Il finanziamento concesso è pari al 70% delle spese ritenute ammissibili; il tetto massimo degli aiuti è calcolato in base al numero di posti letto offerti dalle strutture, ma comunque non potrà superare i 200 mila euro.

Modalità di presentazione delle domande

La domanda dovrà essere redatta dal legale rappresentante o dal capofila e i documenti dovranno essere caricati sul portale del SIAN: in caso di documentazione incompleta la domanda di partecipazione potrà essere presa in considerazione solo se il resto dell’incartamento necessario viene inviato entro i termini definiti dal bando; inoltre il partenariato può non essere formalizzato al momento della presentazione della domanda, purché l’ufficializzazione avvenga entro 60 giorni dalla comunicazione di avvenuta ammissione.

Leggi anche:  Bonus di produttività: ecco come ottenere la detassazione

La scadenza per la presentazione delle domande è il 26 marzo 2017.

Chi può partecipare

La partecipazione è aperta esclusivamente ai piccoli operatori turistici con sede nelle aree rurali dell’Umbria; questo esclude, quindi tutti i piccoli operatori che abbiano sede a Perugia e Terni, in particolare nei fogli catastali riportati dal bando. Tali operatori potranno, tuttavia, partecipare alla richiesta di finanziamento se, pur presentando sede nelle zone urbane escluse, abbiano le proprie attività produttive nelle aree che rientrano nella definizione di zone rurali del presente bando.

Modalità di selezione

Tutte le richieste regolarmente pervenute entro la data di scadenza del bando verranno valutate tramite assegnazione di punteggio. Saranno considerati finanziabili solo ed esclusivamente tutti quei progetti che raggiungono più di 30 punti; il punteggio viene calcolato secondo una tabella riportata nel bando che prende in considerazione la qualità del progetto, l’innovatività, la ricaduta sul turismo eccetera.
Questo bando per i servizi turistici in Umbria offre un’importante possibilità di finanziamento a tutti i piccoli operatori nel settore del turismo rurale che sempre più spesso è fonte di richiamo non solo per turisti italiani, ma anche e soprattutto per gli stranieri. Si tratta quindi di un’opportunità da non perdere per poter diventare visibili e incrementare le proprie risorse.

Fonte: Intervento 16.3.3

Hai dei dubbi sull'argomento appena letto?
Chiedi ad un esperto.

Hai ancora domande? compila i campi sottostanti e i migliori professionisti del settore ti risponderanno.
Registrati o accedi per visualizzare il contenuto.

Per visualizzare il contenuto o Registrati.


Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Clicca "mi piace" sulla nostra pagina Facebook