Veneto, il via al nuovo bando per la sostenibilità delle aziende agricole

Pubblicato il nuovo bando nell’ambito Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 Veneto che promuove la sostenibilità globali dell’azienda agricola

La Regione Veneto ha pubblicato un nuovo bando nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 a sostegno degli investimenti nelle aziende agricole e, in particolare, volto a promuovere gli investimenti per migliorare le prestazione e la sostenibilità globali dell’azienda agricola. Per partecipare al bando le aziende agricole operanti nel territorio regionale del Veneto possono presentare domanda di aiuto all’Agenzia Veneta per i pagamenti in Agricoltura (Avepa) entro e non oltre il 7 aprile 2016. L’importo a disposizione è complessivamente pari a 38.000.000 euro.

Il bando si pone come obiettivo principale il miglioramento delle prestazioni economiche di tutte le aziende agricole, migliorandone la sostenibilità, incentivandone la ristrutturazione, l’ammodernamento e l’orientamento al mercato nonché la diversificazione delle attività e il ricambio generazionale.

Possono beneficiare degli aiuti:

  • tutti gli agricoltori;
  • le cooperative agricole di produzione che svolgono come attività principale la coltivazione del terreno o l’allevamento di animali.

Per potere accedere agli aiuti la richiedente azienda deve presentare un Piano Aziendale (PA), volto a dimostrare che gli investimenti migliorano le prestazioni e la sostenibilità dell’azienda agricola.

Gli aiuti saranno rilasciati alle aziende agricole che vogliono intraprendere investimenti in interventi di miglioramento fondiario e opere di ristrutturazione o acquisto di fabbricati per lavorazione e commercializzazione dei prodotti aziendali. Particolare rilevanza assumono le azioni ammissibili in ambito ambientale.
Possono, infatti, essere previsti investimenti:

  • in efficienza energetica;
  • per l’eliminazione e la sostituzione dell’amianto;
  • per la riduzione delle emissioni di gas;
  • per la riduzione dell’impatto ambientale;
  • il miglioramento del benessere animali;
  • la conservazione del suolo;
  • per l’introduzione di tecnologie ecologicamente sostenibili.

Sono, quindi, ammesse tutte le azioni che migliorano le prestazioni e la sostenibilità globali dell’azienda agricola.

Il bando prevede agevolazioni a fondo a perduto dal 40 al 60% dell’importo complessivo dell’investimento, che non può essere superiore a 600.000 euro ad impresa e a 1.200.000 euro nel caso di cooperative agricole di produzione che svolgono come attività principale la coltivazione del terreno o l’allevamento di animali. L’importo minimo di spesa ammissibile per domanda, invece, è pari a 8.000 euro nelle zone montane e a 15.000 euro nelle altre zone; indipendentemente dalla zona, l’importo minimo di spesa ammissibile è aumentato a 25.000 euro per le imprese ortofrutticole e a 75.000 euro per le imprese fungicole.

Per ulteriori dettagli si rimanda al Bando pubblicato nel sito della Regione Veneto.

 

Info: Regione Veneto

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Compila il form sottostante per contattarci





[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy