PSR Lazio Sottomisura 13.1: aiuti alle aziende agricole che operano in aree svantaggiate

Al via la presentazione delle domande di sostegno o di pagamento per il 2019 a valere sulla Misura 13, con cui si intende promuovere la permanenza dell’attività agricola nelle zone montane mediante indennità compensative erogate annualmente.

Sintesi bando PSR Lazio – Sottomisura 13

Area geografica: Lazio

Settore: agricoltura

Dotazione finanziaria: 7 milioni di euro

Obiettivo: evitare l’abbandono dei terreni agricoli in zone montane

Beneficiari: agricoltori

Spese ammissibili: maggiori costi/mancati guadagni

Tipo di finanziamento: premio annuale per ettaro di superficie agricola utilizzata

Procedura di selezione: valutativa a sportello

Scadenza: 15 maggio 2019

Approfondimento Bando

Attraverso la Sottomisura 13.1 la Regione Lazio attua l’Operazione 13.1.1: “Pagamento compensativo per le zone montane”.

La finalità è quella di promuovere la permanenza dell’attività agricola nelle aree svantaggiate, in quanto soggette a “vincoli naturali”, e rispondere al fabbisogno di una gestione attiva dei territori più sottoposti a rischi ambientali ed in particolare ai rischi di erosione del suolo, al dissesto idrogeologico, nonché alla perdita della biodiversità.

A chi si rivolge la sottomisura 13.1 del PSR Lazio?

Sono ammessi a beneficiare del sostegno gli agricoltori, singoli o associati, che hanno la qualifica di agricoltore attivo. I beneficiari devono possedere una superficie minima aziendale pari ad almeno 1 ettaro. Inoltre è condizione obbligatoria costituzione e/o aggiornare il fascicolo unico aziendale.

Leggi anche:  Al via con i contributi del bando acquacoltura della Regione Lombardia

Il pagamento compensativo è corrisposto per le sole superfici aziendali ricadenti all’interno delle zone montane indicate nell’Allegato 1 al bando.

Le superfici oggetto della domanda, al momento della richiesta devono essere di proprietà o condotte dal richiedente, per una durata almeno pari al periodo di impegno. Nel caso in cui il terreno abbia un titolo di conduzione di durata inferiore, il richiedente dovrà rinnovare il titolo, attraverso la stipula di un nuovo contratto, prima della scadenza annuale così da garantire la continuità della copertura dell’intero periodo di impegno.

Quali sono le spese ammissibili della sottomisura 13.1 del PSR Lazio?

La Misura prevede la corresponsione di aiuti a compensazione dei costi aggiuntivi e dei mancati guadagni, a fronte degli impegni assunti dal beneficiario con l’adesione all’operazione prevista.

Il pagamento, per gli anni successivi a quello di adesione, è condizionato alla conferma dell’impegno di proseguire l’attività agricola nell’area ammessa al sostegno per la durata del periodo corrispondente all’annualità di pagamento dell’indennità.

Intensità di aiuto e massimali di spesa

La Misura prevede il pagamento di un’indennità, calcolata per unità di Superficie Agricola Utilizzata (SAU), pari a 300 euro/ha.

Il premio è erogabile, in ogni caso, per un massimo di 30 ettari per azienda.

L’intensità del premio erogabile viene determinata sulla base dei seguenti scaglioni di riferimento:

  • 0-10 ettari di SAU ammissibile: 100% del premio;
  • 10,01-20 ettari di SAU ammissibile: 80% del premio;
  • 20,01-30 ettari di SAU ammissibile: 50% del premio.

In ogni caso, il livello di aiuto massimo erogabile, per la medesima superficie, non può oltrepassare:

  • 600 euro/ha, in caso di colture annuali;
  • 900 euro/ha, in caso di colture perenni specializzate;
  • 450 euro/ha, per altri usi dei terreni (ivi inclusi i prati permanenti, prati-pascoli e pascoli permanenti).
Leggi anche:  Bando Innoaid Regione Puglia: sovvenzioni per le MPMI pugliesi

Come fare per partecipare alla sottomisura 13.1 del PSR Lazio?

Le domande, tanto di adesione quanto di pagamento, devono essere presentate esclusivamente online entro il 15 maggio 2019.

Scarica il bando della Sottomisura 13.1 di cui al PSR Lazio 2014/20.

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Compila il form sottostante per contattare l'azienda






[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy