Finanziamenti imprese Sardegna: un bando per accrescere competitività e occupazione

20 milioni di euro messi a disposizione dalla Regione Sardegna per aiutare le imprese regionali ad essere competitive sul mercato.

Sintesi bando POR FESR Sardegna – Aiuti alle imprese per la competitività (T3)

Area geografica: Sardegna

Settore: imprenditoria

Dotazione finanziaria: 20 milioni di euro

Obiettivo: sviluppo della competitività e dell’occupazione

Beneficiari: imprese

Spese ammissibili: investimenti produttivi, formazione e servizi

Tipo di finanziamento: contributo a fondo perduto

Procedura di selezione: valutativa a sportello

Scadenza: 25 marzo  2019

Approfondimento bando

La Regione Sardegna ha pubblicato il bando “Aiuti alle imprese per la competitività (T3)”, con l’obiettivo di aiutare le imprese ad aprire una nuova attività o ad aumentare la loro competitività sul mercato attraverso un riposizionamento strategico. L’avviso pubblico rientra nell’ambito del POR FESR Sardegna 2014-2020.

Chi sono i beneficiari dei finanziamenti alle imprese in Sardegna?

Possono presentare la domanda le microimprese e le PMI; per quanto riguarda le nuove piccole imprese queste non devono essere quotate fino a cinque anni dalla loro iscrizione al registro delle imprese, non devono aver ancora distribuito utili e non devono essere state costituite a seguito di fusione, così come definito dall’art. 22 del Regolamento dell’Unione Europea sugli aiuti pubblici alle imprese, il n. 651/2014.

Inoltre sono ammesse solamente le attività con i seguenti codici ATECO 2007:

  • (B) Estrazione di minerali da cave e miniere, esclusa l’estrazione di carbone);
  • (C) Attività manifatturiere;
  • (D) Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (ammesso solo codice 35.30 solo ghiaccio alimentare);
  • (E) Fornitura di acqua, reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento;
  • (F) Costruzioni;
  • (H) Trasporto e magazzinaggio (ammessi solo codici 49.39.01, 49.39.09, 50.10, 50.30, 52.10.10,52.10.20);
  • Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione;
  • (J) Servizi di informazione e comunicazione;
  • (N) Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese;
  • (Q) Sanità e assistenza sociale (ammesso solo il codice 87 per le attività non esercitate in regime di convenzione con il SSN);
  • (R) Attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento (escluso codice 92);
  • (S) Altre attività di servizi (ammesso solo il codice 96.04.20 per le attività non esercitate in regime di convenzione con il SSN);
Leggi anche:  Contributi per il ripristino di ecosistemi con l’Operazione 4.4.01 – PSR Emilia Romagna 2014/20

Quali sono le spese ammissibili relative ai finanziamenti per le imprese della Sardegna?

Gli interventi ammessi al beneficio sono quelli che prevedono dei piani di sviluppo d’impresa, finalizzati all’espansione della produzione, al riposizionamento competitivo o all’adattamento al mercato attraverso l’introduzione di soluzioni innovative dal punto di vista organizzativo, produttivo o commerciale da realizzare anche attraverso l’apertura di nuove unità locali.

Intensità di aiuto e massimali di spesa

L’importo complessivo degli investimenti previsti dal piano deve ammontare ad almeno 1,5 milioni di euro e non può superare i 5 milioni di euro, di cui almeno il 25% va coperto con mezzi propri o con finanziamenti privati. Il piano può prevedere solo spese per investimenti produttivi e, nei limiti del 30% ciascuna rispetto al piano, anche la spesa per la formazione e la spesa per i servizi, purché gli interventi siano coerenti con l’Azione 3.3.1 o l’Azione 3.3.2 del POR FESR Sardegna.

Come fare per accedere ai finanziamenti alle imprese della Sardegna?

Per partecipare all’avviso pubblico, occorre presentare un’apposita domanda, dopo aver effettuato la registrazione con il sistema informatico SIPES. La domanda potrà essere inoltrata a partire dal 22 febbraio 2019 e ci sarà tempo fino al 25 marzo 2019, salvo eventuale chiusura anticipata in caso di esaurimento delle risorse disponibili.

Scarica le disposizioni attuative sui finanziamenti alle imprese del POR FESR Sardegna 2014-2020.

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Compila il form sottostante per contattare l'azienda






[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy