Dal set di un film alla valorizzazione del territorio: finanziamenti cinematografici in Veneto

Documentari, cortometraggi e film. Raccontare il territorio per valorizzare il settore culturale e turistico del territorio. Questo l’obiettivo della Regione Veneto, che mette a disposizione contributi economici per le imprese cinematografiche, audiovisive e televisive.

Sintesi bando POR FESR Veneto – Azione 3.3.2

Area geografica: Veneto

Settore: cinematografia

Dotazione finanziaria: 1,5 milioni di euro

Obiettivo: stimolare il settore turistico e culturale attraverso il sostegno offerto alle imprese cinematografiche, televisive e audiovisive che scelgono di raccontare il territorio

Beneficiari: imprese del settore cinematografico, audiovisivo e televisivo

Spese ammissibili: costi per il personale dipendente, noleggio beni e servizi, costi per servizi ricettivi

Tipo di finanziamento: contributo a fondo perduto

Procedura di selezione: valutativa a graduatoria

Scadenza: 18 febbraio 2019

Approfondimento Bando

Dalle piazze alle cattedrali, dai vicoli ai passaggi che incantano. E poi raccontarli, riprenderli e trasformarli in veri e propri scenari perfetti dentro scene di un film per valorizzare il settore culturale e attirare sempre più turisti nella Regione Veneta. Questa la linea dell’azione 3.3.2 del POR FESR 2014-2020, che vuole sostenere le imprese di produzione cinematografica, televisiva e audiovisiva, con lo scopo di valorizzare i luoghi veneti per stimolare il turismo. Ma non solo. Obiettivo del bando è mettere in rete le aziende che operano nello stesso settore per costruire filiere capaci di integrare idee, progetti e proposte.

Chi può accedere ai finanziamenti cinematografici?

Possono usufruire dei contributi le micro e le PMI, che si occupano di produzioni audiovisive e che al momento della presentazione della domanda abbiano i seguenti requisiti:

  • essere iscritte al Registro delle Imprese;
  • operare nel settore cinematografico, audiovisivo e televisivo (codice ATECO 2007 J 59.11, codice NACE J 59.11);
  • essere produttori indipendenti;
  • essere produttori unici o co-produttori dell’opera audiovisiva presentata;
  • non rientrare nella voce di “impresa in difficoltà”;
  • non essere sottoposte a procedure concorsuali o trovarsi in stato di liquidazione;
  • essere in regola con la normativa antimafia;
  • possedere le capacità amministrative, finanziarie e operative per realizzare i progetti previsti dal bando.
Leggi anche:  PSR Lazio Misura 4: sostegno agli investimenti nelle aziende agricole

Quali sono le spese ammissibili per ottenere i finanziamenti cinematografici?

Fiction, animazione, documentari, cortometraggi, queste le categorie ritenute idonee per ottenere i contributi economici. Le spese ritenute ammissibili per ricevere l’ok al finanziamento sono:

  • costi per il personale dipendente assunto sia a tempo determinato che indeterminato, a patto però che tutto lo staff risieda in Veneto;
  • consulenze effettuate da professionisti che lavorano sempre in Veneto;
  • noleggio di beni e servizi;
  • noleggio di location;
  • costi per usufruire di strutture ricettive.

Intensità di aiuto e massimali di spesa

Ogni beneficiario potrà ricevere però un contributo che non superi il 50% delle spese ammissibili, che corrisponde a un massimo di:

  • 800 mila euro per le categorie animazione e fiction;
  • 30 mila euro per la categoria documentario;
  • 15 mila per euro per la sezione short.

Si tratta di un contributo a fondo perduto concesso dopo la fase di valutazione delle spese realmente sostenute e rendicontate dalle imprese.

Come accedere ai finanziamenti cinematografici messi a disposizione dal Veneto?

Entro il 18 febbraio 2019 le imprese che vogliono accedere ai contributi devono inoltrare la loro domanda esclusivamente per via telematica attraverso il Sistema Informativo Unificato della Programmazione Unitaria (SIU) della Regione.

Scarica il bando dell’azione 3.3.2 del POR FESR Veneto 2014-2020.

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Compila il form sottostante per contattare l'azienda






Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativaPolicy e privacy