Concorso letterario gratuito: “Con i Bambini: tutta un’altra storia”

Arriva il primo concorso dedicato al mondo degli adolescenti un’opera realizzata dai ragazzi che mette in evidenzia bianco su nero, la vita, la storia e i loro diritti, troppo spesso offuscati.

Il concorso letterario gratuito ConiBambini: tutta un’altra storia”, è la prima impresa sociale nata allo scopo di far emergere il mondo degli adolescenti, affiorare quella fragilità di oggi, che molto spesso viene offuscata e non considerata. Storie di vite complicate, in cui si intrecciano problemi economici, sociali e culturali legati alle esperienze di ogni singolo ragazzo.

L’obiettivo della Fondazione “Con il Sud” sostenuta dall’Acri e dal Governo, con la cooperazione del Forum del Terzo Settore, è focalizzato alla realizzazione dei programmi diretti a contrastare attivamente, quegli ostacoli sociali, quella povertà formativa intrinseca nella vita quotidiana degli adolescenti.
L’esigenza di promuovere il contest letterario gratuito, è nato dalla necessità d’innescare quei meccanismi sociali, che pongono in evidenza uno squarcio sul mondo reale degli adolescenti di oggi, legato alla vita nelle periferie, alla povertà educativa, e alla comunità educante.

Realtà difficili, raccontate di sano pugno dai ragazzi, mettendo in evidenza i “loro talenti”, allo scopo di far emergere quel desiderio di cambiamento, capace di dare risposte concrete a una generazione smarrita, troppo spesso costretta a fare i conti con il degrado che li circonda. Nasce, quindi, l’importanza di ricreare quella comunità educante, su cui si fondano i pilastri della società di domani.

A chi è rivolto il Concorso letterario gratuito “Con i bambini: tutta un’altra storia”?

Possono partecipare al concorso tutti i ragazzi e ragazze tra i 14 e i 18 anni (alla data del 31 dicembre 2017), italiani e stranieri, che vivono regolarmente in Italia.

Leggi anche:  A Chicago con il bando Fulbright

Come partecipare al Concorso letterario gratuito “Con i bambini: tutta un’altra storia”?

Presentando un racconto legato alla vita quotidiana, rispettando i punti basilari su cui nasce il progetto, ponendo in evidenza uno dei tre elementi cardini: periferie, povertà educativa, comunità educante.
I racconti dovranno essere scritti in lingua italiana, la lunghezza minima del testo dovrà essere di 8 mila battute, spazi inclusi, mentre quella massima è di 15 mila battute spazi inclusi. La storia potrà essere:

  • racconto autobiografico;
  • racconto ispirato a vicende reali;
  • racconto di fantasia;
  • pagina di diario.

Non sono ammesse altre tipologie, come ad esempio poesie, fumetti o qualsiasi altro genere che non si identifica nel racconto.
La partecipazione è in forma gratuita, tutti possono aderire al concorso singolarmente, oppure in gruppo, in entrambi i casi deve essere presentato un solo racconto.

Dove presentare i racconti per partecipare al Concorso letterario gratuito “Con i bambini”?

I ragazzi possono partecipare al concorso utilizzando l’apposito modulo online, inviandolo insieme al racconto attraverso posta elettronica direttamente alla comunicazione@conibambini.org, oppure, via posta all’indirizzo – Con i Bambini – via del Corso 262, 00186 Roma, entro il 30 settembre 2017.
È importante ricordare che oltre al racconto in formato .doc, devono essere allegati i seguenti documenti:

I ragazzi dovranno, inoltre, caricare i racconti nell’apposita piattaforma it.20lines, dopo essersi regolarmente registrati con un account.

Tutti i lavori presentati dai ragazzi saranno valutati e giudicati da un’apposita Giuria di Qualità formata da: Carlo LucarelliChiara GamberaleGiovanni Tizian e Manuela Salvi. I 10 racconti che saranno ritenuti idonei faranno parte di una pubblicazione e-book, scaricabile online in forma gratuita, regolarmente diffusa dalle istituzioni nazionali.
I ragazzi selezionati prenderanno parte all’evento conclusivo che si terrà a Roma, dove presenzieranno tutti i maggiori esponenti delle istituzioni, delle fondazioni, del terzo settore, delle scuole e dei ragazzi.

Leggi anche:  Bonus prima casa: l'Agenzia delle Entrate fornisce importanti chiarimenti

Approfondisci il regolamento relativo al contest letterario Con i Bambini: tutta un’altra storia.

Hai dei dubbi sull'argomento appena letto?
Chiedi ad un esperto.

Hai ancora domande? compila i campi sottostanti e i migliori professionisti del settore ti risponderanno.
Registrati o accedi per visualizzare il contenuto.

Per visualizzare il contenuto o Registrati.


Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Clicca "mi piace" sulla nostra pagina Facebook