Quali sono le Aree rurali del PSR Campania?

Il PSR Campania 2014-2020 è stato approvato con Decisione Europea n. C (2015) 8315 del 20 novembre 2015, ed è il frutto di un intenso lavoro con il partenariato economico sociale e con i servizi della Commissione Europea.

La dotazione finanziaria ammonta a più di 1,8 milione di euro, ripartito tra le sei priorità del PSR che sono: promuovere il trasferimento di conoscenze e l’innovazione nel settore agricolo e forestale e nelle zone rurali; potenziare la redditività delle aziende agricole e la competitività dell’agricoltura, promuovere tecnologie innovative per le aziende agricole e la gestione sostenibile delle foreste; promuovere l’organizzazione della filiera agroalimentare, il benessere degli animali e la gestione dei rischi nel settore agricolo; preservare, ripristinare e valorizzare gli ecosistemi connessi all’agricoltura e alla silvicoltura; incentivare l’uso efficiente delle risorse e il passaggio a un’economia a basse emissioni di carbonio e resiliente al clima nel settore agroalimentare e forestale; adoperarsi per l’inclusione sociale, la riduzione della povertà e lo sviluppo economico nelle zone rurali.

Per quanto riguarda la divisione territoriale in Macroaree la Regione ha utilizzato diversi parametri, densità abitativa, percentuale di superficie rurale rispetto alla superficie territoriale totale, classificazione in comuni interamente montani, per ripartire l’intero territorio in 4 grandi sezioni:

  1. Aree urbane;
  2. Aree ad agricoltura intensiva;
  3. Aree rurali intermedie;
  4. Aree rurali con problemi complessivi di sviluppo.

Di seguito l’elenco dei comuni divisi per macroaree.

A- Aree Urbane

Caserta: Aversa, Capodrise, Carinaro, Casagiove, Casapesenna, Casapulla, Caserta, Cesa, Curti, Gricignano di Aversa, Lusciano, Maddaloni, Marcianise, Portico di Caserta, Recale, San Cipriano d’Aversa, San Marco Evangelista, San Marcellino, San Nicola la Strada, San Prisco, Santa Maria Capua Vetere, Sant’Arpino, Teverola, Trentola-Ducenta;

Napoli: Afragola, Arzano, Bacoli, Boscoreale, Brusciano, Caivano, Calvizzano, Camposano, Capri, Cardito, Casalnuovo di Napoli, Casamicciola Terme, Casandrino, Casoria, Castellammare di Stabia, Castello di Cisterna, Cercola, Cicciano, Cimitile, Crispano, Forio, Frattamaggiore, Frattaminore, Ercolano, Giugliano in Campania, Grumo Nevano, Ischia, Lacco Ameno, Marano di Napoli, Mariglianella, Melito di Napoli, Meta, Monte di Procida, Mugnano di Napoli, Napoli, Nola, Pomigliano d’Arco, Pompei, Portici, Pozzuoli, Procida, Qualiano, Quarto, San Gennaro Vesuviano, San Giorgio a Cremano, San Sebastiano al Vesuvio, San Vitaliano, Sant’Antimo, Sant’Antonio Abate, Santa Maria la Carità, Scisciano, Striano, Torre Annunziata, Torre del Greco, Villaricca, Volla;

Avellino: Atripalda, Avellino;

Salerno: Amalfi, Angri, Atrani, Castel San Giorgio, Nocera Inferiore, Nocera Superiore, Pagani, Praiano, Roccapiemonte, Salerno, San Marzano sul Sarno, San Valentino Torio, Scafati.

B – Aree ad agricoltura intensiva

Caserta: Bellona, Calvi Risorta, Cancello ed Arnone, Capua, Carinola, Casal di Principe, Casaluce, Castel Volturno, Falciano del Massico, Francolise, Frignano, Grazzanise, Macerata Campania, Mondragone, Orta di Atella, Parete, Pastorano, Pignataro Maggiore, Santa Maria la Fossa, San Tammaro, Sparanise, Succivo, Villa di Briano, Villa Literno, Vitulazio;

Napoli: Acerra, Carbonara di Nola, Comiziano, Liveri, Marigliano, Palma Campania, Poggiomarino, San Paolo Bel Sito, Saviano;

Salerno: Battipaglia, Bellizzi, Capaccio, Eboli, Pontecagnano Faiano, Sant’Egidio del Monte Albino, Sarno, Serre;

C – Aree rurali intermedie

Caserta Arienzo, Caiazzo, Camigliano, Castel Morrone, Cellole, Cervino, Piedimonte Matese, Pietramelara, San Felice a Cancello, Santa Maria a Vico, Vairano Patenora, Valle di Maddaloni;

Benevento: Airola, Amorosi, Apice, Arpaia, Benevento, Bucciano, Buonalbergo, Calvi, Campolattaro, Campoli del Monte, Taburno, Casalduni, Castelvenere, Dugenta, Durazzano, Faicchio, Foglianise, Forchia, Fragneto l’Abate, Fragneto Monforte, Guardia Sanframondi, Limatola, Melizzano, Moiano, Montesarchio, Paduli, Pago Veiano, Pannarano, Paolisi, Paupisi, Pesco Sannita, Pietrelcina, Ponte, Puglianello, Reino, San Giorgio del Sannio, San Leucio del Sannio, San Lorenzello, San Lorenzo Maggiore, San Lupo, San Martino Sannita, San Nazzaro, San Nicola Manfredi, San Salvatore Telesino, Sant’Agata de’ Goti, Sant’Angelo a Cupolo, Sant’Arcangelo Trimonte, Telese Terme, Torrecuso;

Avellino: Aiello del Sabato, Altavilla Irpina, Avella, Baiano, Bonito, Candida, Capriglia Irpina, Castel Baronia, Castelfranci, Cervinara, Cesinali, Contrada, Domicella, Flumeri, Fontanarosa, Forino, Frigento, Gesualdo, Grottaminarda, Grottolella, Lapio, Lauro, Luogosano, Manocalzati, Marzano di Nola, Melito Irpino, Mercogliano, Mirabella Eclano, Montefalcione, Monteforte Irpino, Montefredane, Montefusco, Montemiletto, Montoro, Mugnano del Cardinale, Ospedaletto d’Alpinolo, Pago del Vallo di Lauro, Parolise, Paternopoli, Pietradefusi, Prata di Principato Ultra, Pratola Serra, Quadrelle, Roccabascerana, Rotondi, Salza Irpina, San Mango sul Calore, San Martino Valle Caudina, San Michele di Serino, San Potito Ultra, Santa Lucia di Serino, Sant’Andrea di Conza, Sant’Angelo all’Esca, Santa Paolina, Santo Stefano del Sole, Sirignano, Solofra, Sperone, Sturno, Taurano, Taurasi, Torella dei Lombardi, Torre Le Nocelle, Tufo, Venticano, Villamaina;

Napoli: Agerola, Anacapri, Barano d’Ischia, Boscotrecase, Casamarciano, Casola di Napoli, Gragnano, Lettere, Massa di Somma, Massa Lubrense, Ottaviano, Piano di Sorrento, Pimonte, Pollena Trocchia, Roccarainola, San Giuseppe Vesuviano, Sant’Agnello, Sant’Anastasia, Serrara Fontana, Somma Vesuviana, Sorrento, Terzigno, Trecase, Tufino, Vico Equense, Visciano;

Salerno: Agropoli, Albanella, Alfano, Altavilla Silentina, Aquara, Atena Lucana, Auletta, Baronissi, Bellosguardo, Bracigliano, Buccino, Buonabitacolo, Casal Velino, Castellabate, Castelnuovo Cilento, Castel San Lorenzo, Cava de’ Tirreni, Cetara, Conca dei Marini, Controne, Contursi Terme, Corbara, Felitto, Fisciano, Furore, Maiori, Mercato San Severino, Minori, Montecorvino Pugliano, Montecorvino Rovella, Ogliastro Cilento, Olevano sul Tusciano, Omignano, Palomonte, Pellezzano, Pertosa, Polla, Positano, Ravello, Roccadaspide, Romagnano al Monte, Roscigno, Sala Consilina, Salvitelle, San Cipriano Picentino, San Mango Piemonte, San Pietro al Tanagro, Sant’Arsenio, Sapri, Scala, Siano, Teggiano, Torchiara, Tramonti, Vallo della Lucania, Vibonati, Vietri sul Mare.

D – Aree rurali con problemi complessivi di sviluppo

Caserta: Ailano, Alife, Alvignano, Baia e Latina, Caianello, Capriati a Volturno, Castel Campagnano, Castel di Sasso, Castello del Matese, Ciorlano, Conca della Campania Dragoni, Fontegreca, Formicola, Gallo Matese, Galluccio, Giano Vetusto, Gioia Sannitica, Letino, Liberi, Marzano Appio, Mignano Monte Lungo, Piana di Monte Verna, Pietravairano, Pontelatone, Prata Sannita, Pratella, Presenzano, Raviscanina, Riardo, Rocca d’Evandro, Roccamonfina, Roccaromana, Rocchetta e Croce, Ruviano, San Gregorio Matese, San Pietro Infine, San Potito Sannitico Sant’Angelo d’Alife, Sessa Aurunca, Teano, Tora e Piccilli, Valle Agricola;

Avellino: Andretta, Aquilonia, Ariano Irpino, Bagnoli Irpino, Bisaccia, Cairano, Calabritto, Calitri, Caposele, Carife, Casalbore, Cassano Irpino, Castelvetere sul Calore, Chianche, Chiusano di San Domenico Conza della Campania, Greci, Guardia Lombardi, Lacedonia, Lioni, Montaguto, Montecalvo Irpino, Montella, Montemarano, Monteverde, Morra De Sanctis, Moschiano, Nusco, Petruro Irpino, Pietrastornina, Quindici, Rocca San Felice, San Nicola Baronia, San Sossio Baronia, Sant’Angelo a Scala, Sant’Angelo dei Lombardi, Savignano Irpino, Scampitella, Senerchia, Serino, Sorbo Serpico, Summonte, Teora, Torrioni, Trevico, Vallata, Vallesaccarda, Villanova del Battista, Volturara Irpina, Zungoli;

Benevento: Apollosa, Arpaise, Baselice, Bonea, Castelfranco in Miscano, Castelpagano, Castelpoto, Castelvetere in Val Fortore, Cautano, Ceppaloni, Cerreto Sannita, Circello, Colle Sannita, Cusano Mutri, Foiano di Val Fortore, Frasso Telesino, Ginestra degli Schiavoni, Molinara, Montefalcone di Val Fortore, Morcone, Pietraroja, Pontelandolfo, San Bartolomeo in Galdo, San Giorgio La Molara, San Marco dei Cavoti, Santa Croce del Sannio, Sassinoro, Solopaca, Tocco Caudio, Vitulano;

Salerno: Acerno, Ascea, Caggiano, Calvanico, Camerota, Campagna, Campora, Cannalonga, Casalbuono, Casaletto Spartano, Caselle in Pittari, Castelcivita, Castelnuovo di Conza, Castiglione del Genovesi, Celle di Bulgheria, Centola, Ceraso, Cicerale, Colliano, Corleto Monforte, Cuccaro Vetere, Futani, Giffoni dei Casali, Giffoni Valle Piana, Gioi, Giungano, Ispani, Laureana Cilento, Laurino, Laurito, Laviano, Lustra, Magliano Vetere, Moio della Civitella, Montano Antilia, Montecorice, Monteforte Cilento, Monte San Giacomo, Montesano sulla Marcellana, Morigerati, Novi Velia, Oliveto Citra, Orria, Ottati, Padula, Perdifumo, Perito, Petina, Piaggine, Pisciotta, Pollica, Postiglione, Prignano Cilento, Ricigliano, Roccagloriosa, Rofrano, Rutino, Sacco, Salento, San Giovanni a Piro, San Gregorio Magno, San Mauro Cilento, San Mauro la Bruca, San Rufo, Santa Marina, Sant’Angelo a Fasanella, Santomenna, Sanza, Sassano, Serramezzana, Sessa Cilento, Sicignano degli Alburni, Stella Cilento, Stio, Torraca, Torre Orsaia, Tortorella, Trentinara, Valle dell’Angelo, Valva.

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Compila il form sottostante per contattarci





[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy