Bonus socio-sanitario 2016: ultima chiamata

In linea con l’offerta integrata di interventi a favore delle persone non auto-sufficienti e disabili gravi, la Regione Sicilia offre anche quest’anno la possibilità di richiedere il Bonus socio-sanitario per l’anno 2016.

Chi può richiedere il Bonus socio-sanitario ?

A poter usufruire del bonus socio-sanitario sono le famiglie residenti nei pressi dei vari Distretti socio-sanitari dell’isola, che mantengono o accolgono nel proprio nucleo familiare, anziani non autosufficienti (di età non inferiore a 69 anni, riconosciuti invalidi civili al 100%, con o senza indennità di accompagnamento) o soggetti con grave disabilità, ai sensi dell’art. 3, comma 3 della legge n. 104/92. Soggetti nei cui confronti, i richiedenti si impegnano, quindi, a garantire assistenza, cura ed aiuto personale.

Quali sono i requisiti per beneficiare del Bonus socio-sanitario?

Il limite di reddito dell’intero nucleo familiare, ivi compreso il soggetto da assistere, per l’accesso al buono socio sanitario, documentato con la certificazione I.S.E.E. (Indicatore Situazione Economica Equivalente), non deve superare l’importo di 7 mila euro.

Come fare domanda per il Bonus socio-sanitario?

L’istanza dovrà essere redatta sul modulo scaricabile dai siti web ufficiali dei vari Comuni, presentata presso le Circoscrizioni di appartenenza, entro e non oltre il 30 Aprile e corredata dalla DSU (Dichiarazione sostitutiva Unica), dal relativo I.S.E.E. e dalla certificazione attestante la disabilità grave o la necessità di assistenza.

Siete ancora in attesa dell’Attestazione Isee?

Niente panico, secondo il D.P.C. M. 5 dicembre 2013, n. 159, in caso di imminente scadenza dei termini per l’accesso ad una prestazione sociale agevolata, i componenti del nucleo familiare possono comunque presentare la relativa richiesta accompagnata dalla ricevuta di presentazione della DSU. L’Ente erogatore potrà acquisire successivamente l’attestazione relativa all’I.S.E.E. interrogando il sistema informativo o, laddove vi siano impedimenti, richiedendola al dichiarante.

Leggi anche:  Credito d’imposta: arriva il Bonus Sud

Info: Regione Sicilia

Hai dei dubbi sull'argomento appena letto?
Chiedi ad un esperto.

Hai ancora domande? compila i campi sottostanti e i migliori professionisti del settore ti risponderanno.
Registrati o accedi per visualizzare il contenuto.

Per visualizzare il contenuto o Registrati.


Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Clicca "mi piace" sulla nostra pagina Facebook