Bando per imprese turistiche della Liguria: in arrivo importanti incentivi

L’obiettivo è di migliorare l’offerta turistica del territorio sia attraverso lo sviluppo di nuove strutture ricettive all’aria aperta sia migliorando quelle già esistenti.

La penisola italiana è da sempre particolarmente amata per le sue bellezze architettoniche, culturali e paesaggistiche che permettono di vedere nel giro di pochi chilometri il contrasto tra le montagne interne e il mare che circonda il nostro territorio. Proprio grazie alle sue bellezze, l’Italia è da sempre meta di molti turisti sia nostrani che stranieri e puntare su questo settore si rivela quasi sempre vincente.
Lo sa bene la regione Liguria che a tal proposito ha deciso di indire un bando per imprese turistiche al fine di aiutare nel processo di riqualificazione dell’offerta turistica del territorio sia attraverso lo sviluppo di nuove strutture ricettive all’aria aperta, classificate almeno tre stelle, che attraverso il miglioramento delle strutture ricettive esistenti, anche al fine di facilitare l’adeguamento agli standard qualitativi previsti dai regolamenti attuativi.

A chi è rivolto il bando per le imprese turistiche della Liguria?

Possono partecipare le micro, piccole e medie imprese che esercitano attività ricettiva all’aria aperta, quindi villaggi turistici, campeggi, parchi per vacanze, che al momento della presentazione della domanda abbiano i seguenti requisiti:

  • essere iscritti ed attivi al Registro delle Imprese con codice relativo alle attività di cui sopra;
  • essere in possesso di regolare classificazione ed aver inviato ai competenti uffici regionali la documentazione oggetto di monitoraggio;
  • disporre di un massimo del 60% di piazzole classificate ad occupazione stanziale rispetto al totale delle piazzole oggetto di classificazione.

Possono inoltre presentare domanda di partecipazione anche micro e PMI che intendano realizzare nuove strutture ricettive all’aria aperta di tipologia campeggio e/o villaggio turistico iscritte al Registro delle imprese e con classificazione provvisoria rilasciata ai sensi dell’artico 48 della I. r. 32/2014.

Di cosa tratta il bando per le imprese turistiche della Liguria?

Gli obiettivi di questo bando sono essenzialmente due:

  • riqualificare l’offerta ricettiva all’aria aperta esistente al fine dell’ottenimento e/o del mantenimento della classificazione pari ad almeno 2 stelle;
  • potenziare l’offerta ricettiva all’aria aperta mediante la realizzazione di nuove strutture ricettive classificate ad un livello minimo di 3 stelle.

La dotazione complessiva prevista dal bando ammonta a 1 milione di euro, di cui 800 mila euro riservati alla riqualificazione delle strutture ricettive esistenti e 200 mila euro riservati alla realizzazione e all’avvio di nuove strutture.

L’agevolazione consiste nella concessione di un finanziamento per un ammontare non inferiore ad euro 20 mila e non superiore ad euro 90 mila, fino al 100% degli investimenti ammissibili. Il finanziamento durerà 5 anni con un tasso fisso nominale annuo pari all’1,75%.

Come fare per partecipare al bando per le imprese turistiche della Liguria?

Le domande di ammissione al bando devono essere presentate esclusivamente online sul sito Filse a partire dal 23 gennaio 2018 fino al 20 aprile 2018.

Si tratta di un’opportunità da non lasciarsi scappare, e dato che i documenti da presentare sono tanti, potrebbe essere opportuno rivolgervi ad un professionista qualificato in grado di aiutarvi nella corretta presentazione della domanda e della rendicontazione.

Approfondisci il bando per le imprese turistiche della Liguria.

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Compila il form sottostante per contattarci





[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy