Erasmus per giovani imprenditori: ecco come accedere ai finanziamenti

Ecco le possibilità di tirocini formativi all’estero.

Nell’ultimo periodo si è sentito molto parlare dell’Erasmus per i giovani imprenditori. Com’è noto, l’Erasmus è un progetto che vede protagonisti gli studenti universitari di scambi finalizzati ad una crescita personale oltre che, ovviamente, accademica. Ma come funziona per i giovani imprenditori? In linea di massima, il meccanismo è il medesimo. I ragazzi che si sono avvicinati al mondo dell’imprenditoria o che, comunque, hanno l’ambizione di diventare imprenditori hanno la possibilità di imparare il mestiere affermati professionisti che lavorano in uno dei Paesi che hanno aderito al programma. In pratica, per i giovani imprenditori l’Erasmus rappresenta un vero e proprio tirocinio in occasione del quale conoscere i segreti del mestiere e capire come muoversi in tale affascinante ma, allo stesso tempo, molto complesso settore.

Erasmus per giovani imprenditori: ecco di che cosa si tratta

I giovani imprenditori che aderiranno all’Erasmus trascorreranno un periodo di tirocinio presso una delle aziende che hanno deciso di prendere parte al programma. L’imprenditore titolare dell’azienda, nel periodo di permanenza del giovane, lo istruirà e gli consentirà di apprendere tutte le nozioni necessarie per muoversi nel mondo dell’imprenditoria e per essere in grado di gestire in piena autonomia una piccola o media impresa.

I Paesi dell’Unione europea che hanno aderito al programma sono 36, per verificarli è sufficiente collegarsi al portale ufficiale. I giovani imprenditori e gli imprenditori che hanno l’intenzione di prendere parte al programma devono inoltrare la propria domanda direttamente on line, i candidati devono specificare il centro di contatto locale presente nel luogo di residenza. Al centro spetta il compito di accompagnare il candidato in tutto il periodo dello scambio; nell’eventualità in cui non vi sia un centro di contatto locale nel proprio luogo di residenza, è possibile specificare al momento dell’inoltro della domanda un centro appartenente all’Unione. ( per visualizzare i vari centri è possibile visitare il portale ufficiale del programma) . Al momento dell’accettazione della domanda, l’imprenditore avrà la possibilità di visualizzare il catalogo in cui vi sono le varie candidature.

Leggi anche:  Agevolazioni per l'insediamento di giovani in agricoltura

Erasmus per giovani imprenditori: come funziona il programma Erasmus

Il programma Erasmus viene finanziato dall’Unione europea e coinvolge tutti i Paesi che hanno aderito al progetto. La collaborazione con i cosiddetti centri di contatto locali è fondamentale per il buon funzionamenti dell’iniziativa; essi, infatti, sostengono le imprese sul territorio e le coordinano.

Ma chi può prendere parte a programma?

Ecco chi sono i giovani che hanno diritto di partecipare al programma:

  • i giovani imprenditori che hanno la volontà di avviare un’attività o che nei tre anni precedenti alla richiesta ne abbiano già avviata una.

Per quanto riguarda, invece, le aziende, a poter partecipare al programma sono:

  • le aziende che hanno un’impresa avviata e che appartengono ad uno dei Paesi che hanno aderito all’iniziativa.

Le imprese possono operare in ogni settore e non c’è alcun limite di età. In ogni caso è necessario che l’azienda abbia sede in uno dei Paesi che hanno preso parte al programma, che il giovane abbia un progetto concreto per l’immediato futuro, che sia disposto a dedicare il proprio tempo e le proprie competenza all’azienda presso la quale dovrà recarsi, che sia disposto a contribuire alla crescita dell’azienda e che sia in grado di co-finanziarsi il soggiorno.

Imprenditori ospitanti: come inoltrare la domanda

Gli imprenditori che hanno intenzione di partecipare al programma Erasmus per i giovani imprenditori in qualità di ospitanti possono tranquillamente presentare la domanda. L’importante è che risiedano in uno dei Paesi che hanno aderito al programma, che siano titolari di una piccola o media impresa o che, comunque, la gestiscano da alcuni anni e, soprattutto, che hanno il desiderio di condividere con i giovani ospiti le loro conoscenze.

Leggi anche:  Bando PSR Sicilia sottomisura 4.3: investimenti per lo sviluppo e l'ammodernamento nel settore agricolo

Info: Programma europeo

Hai dei dubbi sull'argomento appena letto?
Chiedi ad un esperto.

Hai ancora domande? compila i campi sottostanti e i migliori professionisti del settore ti risponderanno.
Registrati o accedi per visualizzare il contenuto.

Per visualizzare il contenuto o Registrati.


Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Clicca "mi piace" sulla nostra pagina Facebook