Ecoincentivi per la conversione dei veicoli inquinanti

La Regione Molise ha focalizzato l’attenzione sul risparmio e sul rispetto per l’ambiente, agendo sul settore dei trasporti privati al fine di renderli ecosostenibili. Ha infatti stanziato degli ecoincentivi per la conversione di veicoli a benzina (e quindi altamente inquinanti) in veicoli a g.p.l. o a metano, attraverso l’installazione di appositi impianti che siano avvenuti a partire dal 23 aprile 2014.

Destinatari del provvedimento, il cui importo complessivo è di €100.000, saranno i primi 200 tra:

    • cittadini residenti nel territorio della Regione Molise;
    • aziende che si occupano dell’installazione aventi sede legale nel territorio della Regione Molise.

Il provvedimento si pone l’obiettivo finale di ridurre l’impatto ambientale derivante dalla circolazione di veicoli obsoleti e altamente inquinanti, ridurre al contempo i costi di acquisto di carburante (notevolmente ridotti per i veicoli a g.p.l e a metano) e incentivare lo sviluppo di aziende che svolgono attività d’installazione dei suddetti impianti ecosostenibili. Le istanze ritenute ammissibili perché in possesso dei requisiti di cui sopra saranno accolte dall’amministrazione regionale  fino ad esaurimento delle risorse disponibili, inoltre ciascun soggetto beneficiario potrà ricevere fino a un massimo di € 500 ad installazione e collaudo di impianto a g.p.l. o metano su ciascun veicolo.

 Fonte: Delibera 13 maggio 2014, n. 186, Regione Molise, B.U.R. 31 maggio 2014, n. 17.

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Compila il form sottostante per contattare l'azienda






[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy