Bando PSR Sardegna sottomisura 3.1: partire dalla qualità per essere competitivi

I fondi della sottomisura 3.1 del PSR Sardegna mirano ad incentivare un sistema di certificazione qualitativa dei prodotti agricoli in modo da favorire la competitività della filiera.

Lo scorso anno vi avevamo già parlato degli aiuti agli agricoltori sardi, il programma di investimenti che la regione Sardegna aveva previsto per promuovere la filiera agroalimentare; anche per il 2017 sono stati stanziati i fondi per questa specifica misura del PSR (Programma di Sviluppo Rurale), destinata ad incentivare la produzione di prodotti agricoli di qualità.

Obiettivo della sottomisura 3.1 del Bando PSR Sardegna, infatti, è quello di migliorare la competitività dei prodotti derivanti dalla filiera agricola attraverso un contributo per gli agricoltori che aderiscono a regimi di qualità di prodotti alimentari e agricoli.

A chi è rivolta la sottomisura 3.1 del PSR Sardegna?

Il bando è rivolto all’agricoltore attivo della Regione Sardegna che partecipa per la prima volta ai regimi di qualità (i regimi di qualità ammissibili sono elencati all’interno del bando al punto 7.3); possono inoltre partecipare le associazioni di agricoltori, ossia insieme di agricoltori raggruppati in Consorzi o Organizzazioni di produttori.

Le associazioni per poter partecipare al bando devono essere formalizzate da un punto di vista giuridico (ciò è funzionale al momento della presentazione della domanda quando è necessario che venga definito l’elenco degli agricoltori per cui questa presenta domanda).

A cosa si riferisce la sottomisura 3.1 del PSR Sardegna?

Il bando sostiene la copertura dei costi delle certificazioni e delle analisi eseguite per l’attività di controllo di parte terza, fino ad un massimo di 5 anni. I fondi sono destinati a:

  • produzioni biologiche;
  • produzioni dei vini DOC, DOCG ed IGT;
  • altre produzioni sottoposte ai regimi di qualità.
Leggi anche:  Regione Calabria: avviso di contributi per il settore apistico

La partecipazione al regime di qualità dovrà avvenire dopo la presentazione della domanda.

Per l’anno 2017, è stato stanziato 1 milione di euro per coloro che vogliono accedere agli incentivi della sottomisura. Per ogni agricoltore è previsto un contributo massimo di 3 mila euro annui, che potrà essere richiesto per un massimo di 5 anni a partire dal primo anno di adesione al regime di qualità.

Come si presenta la domanda per la sottomisura 3.1 del PSR Sardegna?

La domanda per accedere alla sottomisura 3.1 si può presentare fino al 30 novembre 2017.

La domanda deve essere conforme al modello presente sul portale Sian e dovrà essere compilata e inviata esclusivamente per via telematica.

I soggetti abilitati a presentare la domanda, dopo aver richiesto le credenziali al Sian, sono:

  • gli enti delegati, gli sportelli AGEA (Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura) presenti sul territorio e i CAA (Centri di Assistenza Agricola);
  • i liberi professionisti abilitati alla redazione del progetto.

Compilata la domanda, questa dovrà essere sottoscritta dal richiedente o dal rappresentante legale. Per la sottoscrizione dovrà essere utilizzata la firma elettronica: per procedere si dovrà utilizzare il codice OTP (One Time Password), inviato dopo la registrazione al cellulare del richiedente; il sistema verificherà che l’utente sia registrato e abilitato per l’utilizzo della firma elettronica. Alla fase di sottoscrizione, seguirà quella di rilascio: a questo punto la domanda risulterà effettivamente presentata attraverso il portale Sian.

Con la sottomisura 3.1 del Bando PSR la Regione Sardegna, che vede l’agricoltura quale settore predominante del proprio territorio, punta a rendere competitivi i prodotti agricoli favorendo la certificazione della qualità.

Questo incentivo è una buona occasione per coloro che vogliono valorizzare i propri prodotti e renderli competitivi. Se sei interessato a partecipare al bando, non perdete altro tempo: contatta un professionista che ti aiuti con documenti e scadenze.

Leggi anche:  Bonus settore agricolo e Decreto Competitività

Approfondisci la sottomisura 3.1 del PSR Sardegna.

Hai dei dubbi sull'argomento appena letto?
Chiedi ad un esperto.

Hai ancora domande? compila i campi sottostanti e i migliori professionisti del settore ti risponderanno.
Registrati o accedi per visualizzare il contenuto.

Per visualizzare il contenuto o Registrati.


Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Clicca "mi piace" sulla nostra pagina Facebook