Le nuove borse di studio per un’opportunità europea unica

Il Bando pubblicato dal Ministero degli Affari Esteri ha dato il via alle candidature per accedere alle borse di studio 2017/2018, e si rivolge a tutti coloro che volessero intraprendere un’esperienza europea unica presso il Collegio d’Europa.

Si tratta dell’Istituto di studi europei post-universitari più antico del continente, l’accesso ai master è molto competitivo poiché gli standard qualitativi sono veramente alti; obiettivo del college è quello di far comprendere agli studenti post-laureati le sfide e le potenzialità politiche, giuridiche, economiche e internazionali di questo processo unico che è l’Europa, e le borse di studio messe a disposizione dal Ministero degli Affari esteri sono un occasione da prendere al volo per chi volesse approfondire le proprie conoscenze e allargare le proprie prospettive in una direzione internazionale.

L’istituto mette a disposizione due sedi, o meglio due campus: quello di Bruges (Belgio) e quello di Natolin (Varsavia).

Chi può candidarsi alle borse di studio

Possono partecipare alla selezione delle borse:

  • i cittadini italiani in possesso della “Laurea Magistrale” e i detentori del “Diploma di Laurea” (secondo il vecchio ordinamento universitario, ex-Legge 341/90). Potranno essere prese in considerazione anche candidature di detentori di Laurea (triennale) + Master (240 CFU);
  • i laureandi, a condizione che conseguano il titolo richiesto per l’ammissione prima dell’inizio dei corsi presso il Collegio d’Europa (settembre);
  • giovani al di sotto dei 35 anni (nati dopo il 1° gennaio 1981);
  • ragazzi con ottima e comprovata conoscenza dell’inglese e del francese.

I detentori di laurea triennale (180 CFU) non sono considerati idonei; eventuali eccezioni potranno essere considerate solo in presenza di requisiti e profili curriculari di dimostrata eccellenza.

I programmi di studio

Campus di Bruges:

  • Master in Studi Economici Europei;
  • Master in Studi Economici Europei (specializzazione: Integrazione Economica Europea e Mondo delle Imprese);
  • Master in Studi Politico-Amministrativi Europei;
  • Master in Studi sulle Relazioni Internazionali e Diplomatiche dell’Unione Europea;
  • Master in Studi Giuridici Europei.

Campus di Varsavia (Natolin):

  • Master in Studi Interdisciplinari Europei – Dimensione Interna e Dimensione Esterna dell’Unione Europea.

Le borse di studio sono utilizzabili nel periodo che va tra settembre 2017 a giugno 2018, mentre le scadenze per la domanda sono: 20 gennaio 2017 per finalizzare la candidatura online nel sito web del Collegio e nel sito web del MAECI, e 23 gennaio 2017 per inviare la candidatura a mezzo posta al MAECI.

Se volete dare una sbirciatina a quello che può offrirvi questa imperdibile opportunità potete guardare questo interessante video su come funziona il Collegio d’Europa.

Info: Scheda Collegio d’Europa

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Compila il form sottostante per contattarci





[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy