Nuovo CCNL: esultano i dipendenti degli studi professionali

Dopo circa due anni dalla scadenza del contratto di lavoro, la platea composta da circa un milione e mezzo di lavoratori degli studi professionali (lavoratori subordinati, praticanti e professionisti di studio) ha conosciuto i nuovi contenuti dell’accordo per la categoria che sarà applicato a decorrere dal 1° aprile 2015 e fino al 31 marzo del 2018.

Il nuovo contratto collettivo nazionale di lavoro (CCNL), firmato dalla Confprofessioni e dalle principali sigle sindacali della categoria, prevede le seguenti principali novità:

  • dal punto di vista economico, un aumento salariale pari ad 85 euro per i contratti di terzo livello per i dipendenti degli studi professionali di notai, avvocati, medici, dentisti, ingegneri, architetti, commercialisti e consulenti del lavoro.

Tale aumento sarà suddiviso in cinque tranche sull’intero triennio di durata del contratto.

  • dal punto di vista normativo, la possibilità per i datori di lavoro di stipulare contratti di reimpiego, a condizioni agevolate, per l’assunzione di:
  1. lavoratori disoccupati da almeno 12 mesi;
  2. lavoratori con età anagrafica superiore a 50 anni;
  3. giovani, anche con il progetto “Garanzia Giovani”.

Tale forma contrattuale é prevista inizialmente in via sperimentale per testarne la tenuta e soprattutto l’inquadramento a livello retributivo.

La caratteristica principale del nuovo accordo é la flessibilità e la possibilità di attivare contratti a termine senza dover rispettare gli intervalli di tempo previsti nei contratti a tempo determinato. Viene anche introdotta la possibilità di fruire del congedo parentale ad ore.

Per quanto riguarda, infine, l’apprendistato, da un lato sono stati semplificati gli obblighi formativi, vale a dire che sono diminuite le ore di formazione, dall’altro sono state ampliate le casistiche per le quali é possibile applicare tale forma contrattuale.

 

Fonte: Confprofessioni

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Compila il form sottostante per contattarci





[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy