Credito agevolato e garanzie per gli artigiani

Via libera al credito per le imprese artigiane liguri, attraverso l’approvazione del Contratto tra Regione Liguria e Artigiancassa sottoscritto lo scorso 6 agosto 2014 per la gestione triennale dei servizi di credito agevolato, leasing e garanzie per gli artigiani liguri (delibera della Giunta Regionale 1140 del 2014). Verranno accolte tutte le domande presentate sino al 2017, con uno stanziamento iniziale per il 2014 di 1.850.000 milioni di euro con un abbattimento del tasso d’interesse per le imprese fino al 90%(calcolato al tasso di riferimento UE).

BENEFICIARI
  • Imprese artigiane, costituite anche in forma cooperativa o consortile;
  • Imprese iscritte nel Registro Imprese, a condizione che ottengano l’iscrizione al suddetto Albo entro 12 mesi dalla data di presentazione della domanda di finanziamento agevolato alla Banca;
  • Aspiranti imprenditori artigiani.

I contributi a conto interessi o in conto canoni potranno essere concessi per finanziamenti o locazione finanziaria di importo superiore a € 10.000 e fino a € 500.000.

Tali operazioni devono avere come oggetto:

  • attività di costruzione o ammodernamento dei laboratori o acquisizione di nuovi terreni;
  • acquisizione di attrezzature nuove od usate volte alla produzione, incluse le spese per l’acquisto di strumenti tecnologici, di comunicazione e volti all’aumento del grado di competitività dell’impresa;
  • acquisto di software o brevetti;
  • acquisizione di aziende o loro rami;
  • sostegno per spese all’estero;
  • formazione di scorte di materie prime o prodotti finiti;
  • trasformazione di debiti d’impresa in finanziamenti a medio termine agevolati.

Il finanziamento verrà concesso in un’unica soluzione entro 30 giorni dalla data di approvazione della delibera di concessione.

 

Fonte: Delibera 12 settembre 2014, n° 1140 Regione Liguria

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Compila il form sottostante per contattarci





[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy