Le scadenze fiscali di Maggio 2017

Aggiornamento: approvata la proroga ufficiale per la trasmissione dei dati della liquidazione Iva relativa al primo trimestre 2017. La scadenza slitta dal 31 Maggio al 12 Giugno.

Le festività di Aprile sono state abbastanza generose da farci riprendere quel fiato sufficiente ad affrontare le scadenze di Maggio.

Diamo un’occhiata agli appuntamenti del mese.

730 Precompilato – 2 Maggio

Il primo appuntamento del mese è con il modello 730 precompilato. È, infatti, dal 2 Maggio che i contribuenti interessati potranno accedere alla propria area personale sul sito dell’Agenzia delle Entrate, confermando i dati presenti o apportando, eventualmente, le modifiche necessarie.

Cinque per mille – 5 Maggio

Per gli enti interessati a partecipare alla distribuzione della quota del cinque per mille dell’Irpef per l’esercizio finanziario 2017 (a.i. 2016) scade il termine per la presentazione della domanda di iscrizione nell’elenco tenuto dall’Agenzia delle Entrate. Al riguardo, invitiamo a prendere visione dei chiarimenti forniti con la Circolare n. 5/E del 31 marzo 2017.

Adempimenti Contabili – 15 Maggio

Come ogni mese, gli adempimenti contabili da effettuare entro il 15 consistono nell’emissione e la registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese solare precedente e nell’annotazione nel registro dei corrispettivi degli incassi dell’intero mese precedente.

Ritenute – 16 Maggio

Per coloro che svolgono il ruolo di sostituti d’imposta, il 16 di ogni mese si effettua il versamento delle ritenute alla fonte operate nel corso del mese precedente.

Modello INTRASTAT  – 25 Maggio

Come di consueto, il 25 Maggio rappresenta la data entro la quale bisogna presentare il modello INTRASTAT, ossia l’elenco riepilogativo delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi rese nel mese precedente nei confronti di soggetti UE.

Leggi anche:  Le scadenze fiscali di Febbraio

Bilancio – 30 Maggio

Le società di capitali e le società cooperative devono depositare presso l’Ufficio delle imprese, attraverso le Camere di Commercio, il bilancio e l’elenco dei soci, entro 30 giorni dalla data di approvazione del bilancio stesso.

Liquidazioni periodiche IVA – 31 Maggio

Salvo proroghe, entro il 31 Maggio deve essere inviata la comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA effettuate nel primo trimestre solare del 2017.

Se avete preso nota di tutto, l’appuntamento con la rubrica delle scadenze fiscali è fissato per il mese prossimo.

Fonte: Agenzia delle Entrate

Hai dei dubbi sull'argomento appena letto?
Chiedi ad un esperto.

Hai ancora domande? compila i campi sottostanti e i migliori professionisti del settore ti risponderanno.
Registrati o accedi per visualizzare il contenuto.

Per visualizzare il contenuto o Registrati.


Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Clicca "mi piace" sulla nostra pagina Facebook