L’importanza dei corsi di formazione per gli artisti

La Regione Marche ha pubblicato un bando rivolto a enti che organizzeranno corsi di formazione per artisti. Ma quanto è importante la formazione per gli artisti? Ne parliamo col disegnatore Mauro Gulma.

Il talento artistico non si impara, non ce lo consegna un corso di formazione, è un dono di natura. Tuttavia un corso può aiutare ognuno di noi a tirar fuori le nostre attitudini, può far affiorare capacità e attitudini che nemmeno credevamo di avere.

Può inoltre permettere di affinare il talento, la tecnica e superare alcuni limiti all’espressione dell’artista. Sono tantissimi gli artisti che si sono affermati pur essendo autodidatti, ma è pur vero che avere una guida, arricchire le proprie conoscenze attraverso l’esperienza di altri artisti, anche in campi diversi dal proprio, rappresenta una grande opportunità di crescita e di maturazione artistica.

Della propria si possono anche trarre opportunità lavorative. Cosa c’è di meglio per un artista che fare della propria arte il proprio lavoro?

L’Avviso Pubblico della Regione Marche nei settori dello spettacolo e della musica dal vivo.

Un aiuto per favorire tutto questo ci viene offerto anche dai corsi di formazione, spesso finanziati in tutto in parte da organismi pubblici. Ne è un esempio l’Avviso Pubblico per proposte progettuali presentato dalla Regione Marche, per finanziare corsi di formazione rivolti ad artisti ed operatori del mondo dello spettacolo ed in particolare della musica dal vivo.

Il bando è stato pubblicato il 27 ottobre sul BURM n. 118 della Regione Marche. Il progetto “Sipario Bis-Bis” finanzierà tre proposte progettuali, nei settore Teatrale/Musicale, Teatrale/Circense/Sociale, Tecnica, con obbligo di inserimento nel mercato del lavoro.

L’avviso è rivolto a soggetti pubblici e privati costituiti o costituendi in associazioni temporanee di imprese e associazioni temporanee di scopo, di cui almeno un’associata sia operante nel settore dello spettacolo.

I corsi di formazione saranno destinati a persone di età compresa tra 18 e 65 anni residenti nella Regione Marche in possesso di specifici titoli di studio, che variano a seconda del corso.

Quanto è importante la formazione per un artista?

Ne abbiamo parlato con un artista salentino, il disegnatore, illustratore, fumettista Mauro Gulma, coautore, con la scrittrice Ilaria Ferramosca, del graphic novel “Sulla Collina”.

Gulma, partendo da una formazione autodidatta, ha proseguito successivamente seguendo i corsi delle LupiaeComix di Lecce, divenendo anche egli stesso un formatore. Ha fatto della sua arte la sua professione.

A che età hai iniziato a disegnare?

Praticamente disegno da quando frequentavo la scuola materna. Purtroppo, a causa di scelte formative diverse, non ho pensato fin da subito di trasformare questa passione in una professione, finché non mi sono deciso a iscrivermi alla scuola di fumetto LupiaeComix di Lecce.

Cosa ti ha indotto a rivolgerti ad un ente di formazione?

Oltre allo studio da autodidatta avevo bisogno di un percorso da seguire nel disegno e il modo migliore e immediato è stato, appunto, iscrivermi a una scuola di fumetto in modo da avere, oltre alle giuste nozioni, qualcuno che mi seguisse nella mia crescita artistica.

Quanto è stato importante per la tua carriera la scuola?

L’esperienza scolastica è stata importantissima, mi ha dato modo di confrontarmi con altri artisti, crescere e migliorare. Poi grazie alla scuola ho iniziato a frequentare le varie fiere del fumetto in tutta Italia e questo mi ha dato la possibilità di conoscere, oltre ai colleghi, anche le varie case editrici e quindi di interfacciarmi con questo mondo in maniera professionale.

Ti capita mai di guardarti indietro e vedere quanta strada hai fatto da allora?

Raramente mi capita, preferisco guardare il presente, studiare, colmare le mie lacune in modo da migliorare il mio futuro da fumettista.

Ora hai uno stile molto più maturo, che ti ha portato anche ad essere coautore del tuo primo graphic novel “Sulla Collina”, che segue altre tuoi precedenti lavori. Pensi che da autodidatta saresti riuscito comunque a raggiungere questi risultati?

Il percorso sarebbe stato probabilmente molto più lento. Abitando in un paesino del Salento, quando Internet non aveva ancora espresso tutte le sue potenzialità, non era facile entrare in contatto col mondo del fumetto.
Ora grazie a Internet, con l’avvento dei social, è più facile interagire con le case editrici.
Ma l’approccio e l’interazione dal vivo con editori e colleghi rimane il modo migliore per conoscere e farsi conoscere e vivere di propria pelle questo universo da professionista.

Oltre a disegnare ed illustrare, ora sei anche un insegnante presso la LupiaeComix e sei stato anche chiamato per fare il formatore in alcuni corsi. Ti capita di rivederti nei tuoi allievi, di rivedere in loro il tuo percorso, i dubbi e le difficoltà che hai avuto in passato?

Ci sono così tanti percorsi di vita nei vari allievi che è difficile vedere qualcosa nello stesso modo, anche perché ci sono di base difficoltà e insicurezze (se ci sono) differenti. Forse rivedo in loro la paura di sbagliare e quindi di provare a proporsi agli editori o comunque di entrare nel circuito. Ma l’unica strada, oltre all’esercizio, credo che sia la perseveranza e non farsi scoraggiare dagli ostacoli che si presenteranno, se si tiene a realizzare questo sogno. E credo che questa cosa debba essere attuata in tutti gli ambiti, non necessariamente lavorativi.

Consiglieresti agli artisti di seguire dei corsi di formazione professionale?

Ci sono grandi maestri del fumetto che hanno seguito un percorso da autodidatta, ma direi che la scuola ti da la possibilità di ottimizzare i tempi di studio, oltre a darti modo di confrontarti con altri artisti, cosa importantissima nell’ambito dell’arte.

Vuoi approfittare delle opportunità contenute nell'articolo?

Compila il form sottostante per contattarci





[wpgdprc "Accetto esplicitamente che i miei dati vengano trattati secondo le indicazioni espresse dal GDPR ed indicate nell'informativa"]Policy e privacy